• Google+
  • Commenta
3 Maggio 2011

Università di Sassari : territorio

Martedì 3 e mercoledì 4 maggio si terrà nell’aula magna dell’Università di Sassari, a partire dalle 9.30, il convegno dal titolo: “L’Università per il territorio e lo sviluppo. Aspetti di valutazione e internazionalizzazione. Offerta formativa e sbocchi professionali”.

Durante i lavori si affronterà la questione del ruolo dell’università, nel rapporto con il territorio, le sue istituzioni, le comunità di riferimento, anche alla luce della nuova riforma. Saranno analizzati inoltre gli aspetti della valutazione e dell’internazionalizzazione, in collegamento con le prospettive degli sbocchi professionali.

Il convegno è organizzato dal Foist, il laboratorio per le politiche sociali e i processi formativi del Dipartimento di economia, istituzioni e società e la Facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Sassari.

“Attualmente – spiega Alberto Merler, coordinatore del Foist – è diffusa una tendenza generalizzata che va nella direzione di una sempre più stretta convergenza tra istituzioni pubbliche, attori della società civile, soggetti economici e agenzie educative per la creazione congiunta di conoscenze capaci di trovare soluzioni praticabili alle sfide poste dai problemi di natura sociale, economica, culturale e ambientale”.

Per i promotori del convegno si rende quindi necessaria una vera e propria alleanza tra diversi attori per un impegno concreto delle comunità e delle università per il cambiamento sociale e culturale e per la creazione di un mondo in cui impegno civile e sviluppo economico si coniughino con il rispetto della cittadinanza, delle culture, dei popoli e dell’ambiente.

Il programma dei lavori si articolerà in quattro momenti complementari. Nei primi tre è prevista la partecipazione attiva di rappresentanti delle istituzioni, delle realtà economiche e produttive, oltre che di autorevoli esponenti del mondo universitario. Nella logica del servizio al territorio e di collaborazione con gli attori professionali delle politiche sociali partecipate cui si ispira la “Carta di Sassari”, il convegno sarà integrato da un seminario di formazione per gli operatori sociali, nel pomeriggio di mercoledì 4 maggio 2011.
Apriranno il convegno il rettore Attilio Mastino, il sindaco di Sassari, Gianfranco Ganau e il professor Alberto Merler.

Google+
© Riproduzione Riservata