• Google+
  • Commenta
30 agosto 2011

Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia: al via la 68esima edizione

E’ tutto pronto per l’inaugurazione della 68esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia, da domani (31 agosto) fino al 10 settembre la laguna ospiterà la kermesse cinematografica che ogni anno premia i migliori film con il tanto ambito Leone d’oro.

Il primo film in gara sarà “Le idi di marzo” di George Clooney mentre chiuderà l’evento “Io sono- Storie di schiavitù”di Barbara Cupisti.

Alla 68esima Mostra del Cinema, inoltre, saranno 20 i film realizzati con il contributo di Rai Cinema.

Dei 20 film, 5 sono in concorso:
Quando la notte di Cristina Comencini e Terraferma di Emanuele Crialese, entrambi prodotti con Cattleya e distribuiti da 01 Distribution; L’ultimo terrestre di Gian Alfonso Pacinotti (prodotto con Fandango); Le Idi di Marzo di George Clooney e Texas Killing Fields di Ami Canaan Mann.

Parteciperà, invece, Fuori Concorso: Il villaggio di cartone di Ermanno Olmi, realizzato da Cinema11Undici e distribuito nelle sale da 01 Distribution.

Nella categoria Controcampo italiano i film targati “Rai Cinema” sono : Scialla (distribuito da 01); Qualche nuvola di Saverio Di Biagio distribuito da Fandango; Cavalli di Michele Rho, prodotto da Settembrini e distribuito da Lucky Red; L’arrivo di Wang dei Manetti Bros, prodotto da Dania Film.

Della categoria Controcampo fanno parte anche i documentari in concorso che sono: Piazza Garibaldi di Davide Ferrario, prodotto da Rossofuoco; Out of Teheran di Monica Maggioni, prodotto da Media Kite; Qui pro quo realizzato e prodotto da Elisabetta Sgarbi e Fuori concorso: Io sono – La tratta di Barbara Cupisti, prodotto da Faro Film.

Nella categoria Orizzonti parteciperà: Il silenzio di Pelesjan di Pietro Marcello, prodotto da Zivago Media;

Làbas di Guido Lombardi, prodotto da Minerva (concorso), e Missione di pace di Francesco Lagi, prodotto da Bianca Film (fuori concorso) concorreranno nella categoria della Settimana della Critica;

Infine, nella sezione Giornate degli Autori gareggeranno: Ruggine di Daniele Gaglianone, prodotto e distribuito da Fandango; Io sono lì di Andrea Segre, prodotto da Jolefilm e Il Mundial dimenticato di Lorenzo Garzella e Filippo Macelloni, coproduzione italo-argentina, prodotto per l’Italia da Verdeoro.

È un risultato straordinario –ha dichiarato Paolo Del Brocco, amministratore delegato “Rai Cinema”- sotto il profilo della qualità e della quantità di prodotto selezionato, che premia l’impegno della Rai nel cinema e conferma la volontà di porre all’attenzione di un pubblico, sempre più esigente e attento, film diversificati per storie, generi e linguaggi. Una strategia editoriale realizzata insieme ai produttori indipendenti che ha prodotto risultati estremamente positivi in termini industriali e culturali“.

Per l’occasione la Rai dedicherà ampio spazio all’ evento che, per più di una settimana, ospiterà divi del cinema mondiali.

Infatti Rai1, Rai2, Rai3 e i canali digitali come Rai Storia e Rai Movie modificheranno la loro programmazione per documentare al meglio l’edizione 2011 di uno dei festival cinematografici più importanti al mondo.

Rai 1 nei giorni 3 e 4 settembre proporrà un’ edizione speciale di “Cinematografo”, il programma di Gigi Marzullo che avrà la durata di un’ora, mentre per l’ultima sera, 10 settembre, è prevista la sintesi della serata finale.

Rai 2, invece, dedicherà le puntate del 5 e del 12 settembre di Stracult interamente al Festival.

Rai 3, infine, per tutta la durata del Festival, dedicherà interamente alla Mostra i programmi Blob e Fuori Orario.

Anche i telegiornali avranno una finestra aperta sul festival, infatti, il Tg3 con Speciale Venezia, nell’edizione delle 12 documenterà gli avvenimenti più importanti della giornata. Il festival sarà documentato anche dal Tg1, Tg2, TgR e RaiNews che forniranno un’ampia copertura dell’evento nell’ambito dei propri notiziari.

La Cerimonia di apertura e di chiusura saranno affidate a Rai Movie, il canale digitale, che trasmetterà le Cerimonie in diretta, oltre, le conferenze stampa e le passerelle sul red carpet.
Nei giorni del festival, invece, trasmetterà Ciak Point, magazine in seconda serata; Bellocchio visto da Pietro Marcello, film dedicato al celebre regista che verrà proiettato anche alla Mostra, e una rassegna di pellicole strettamente legate al Festival di Venezia.

Rai Storia, invece, si interesserà dei documentari trasmettendo: “Dai nostri inviati – La Rai racconta la Mostra del Cinema di Venezia 1968-1979”, realizzato grazie alle Teche Rai e Pivano Blues, dedicato a Fernanda Pivano e “Dai nostri inviati – La Rai racconta la Mostra del Cinema di Venezia 1954-1967”, replica del documentario prodotto lo scorso anno ed invitato al 67° Festival fuori concorso.
Il canale proporrà, inoltre, Res Gestae-striscia quotidiana, in onda per tutta la durata del festival durante il quale, ogni giorno, verrà raccontata una curiosità legata al Festival.

Ma non finisce qui, anche la radio seguirà la 68esima edizione della kermesse cinematografica, con Hollywood Party di Rai Radio3 che si trasferirà al Lido di Venezia per seguire, rigorosamente in diretta l’evento che vedrà l’intervento di tantissimi ospiti italiani e internazionali .

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy