• Google+
  • Commenta
3 dicembre 2011

“Io scrivo per te”

Il Gruppo di Progetto di “Lingue in Scena!”, in collaborazione con il Salone del Libro di Torino e Itaca Associazione Teatrale, presenta un concorso per la scrittura di un testo teatrale originale intitolato “Io scrivo per te”.

Il concorso è aperto ad autori di nazionalità italiana, francese e tedesca (e a stranieri residenti in Italia, Francia, Germania) di età compresa tra i 15 ed i 25 anni.

Il testo con cui partecipare, scritto in italiano, francese o tedesco, deve essere un atto unico inedito, di lunghezza massima di 10 pagine, e deve essere inviato entro il 15 marzo 2012 attraverso messaggio di posta elettronica all’indirizzo scriviteatro@gmail.com.

A giudicare i testi concorrenti saranno rappresentanti del Gruppo di Progetto di “Lingue in Scena!”, del Salone del Libro e da professionisti del mondo del teatro.

I primi classificati (uno per ciascuna lingua) verranno premiati il 12 maggio 2012 al Salone del Libro di Torino, dove sarà presentata in forma di lettura una sintesi dei testi vincitori.

Un allestimento scenico è previsto anche per venerdì 11 maggio 2012 presso il Teatro Astra di Torino, come prologo allo spettacolo plurilingue “Madre Courage e i suoi figli” di B. Brecht.

“Lingue in Scena!” è una manifestazione che intende formare i giovani alla cittadinanza europea, alla conoscenza ed al rispetto delle altre culture attraverso la pratica artistica, avvicinandoli al teatro sia come protagonisti sia come spettatori.

L’evento quindi consente di far parte di un mosaico linguistico in cui la recitazione e il teatro diventano la vera lingua comune: il risultato dimostrato è che ancora una volta l’arte è un linguaggio universale.

Tale consapevolezza passa per la valorizzazione della grande ricchezza linguistica e culturale che ha sempre caratterizzato i paesi del vecchio continente, elemento non dimenticato dall’iniziativa in questione che tra i suoi scopi prevede l’approfondimento delle lingue europee moderne, inserendosi a pieno titolo nell’attuale contesto di un’Europa destinata ad entrare nella nostra vita con peso sempre maggiore.

La precedente edizione ha visto un allestimento plurilingue tratto da “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare con la partecipazione di giovani europei (provenienti da Francia, Germania, Spagna), Canada e Repubblica Ceca.

Il festival prevedeva spettacoli di:
– gruppi stranieri che recitano nella loro madre lingua su un testo individuato di anno in anno dagli organizzatori;
– gruppi italiani e stranieri che recitano in una lingua diversa dalla loro madre lingua, su un testo liberamente scelto.

L’ingresso agli spettacoli è gratuito.

Per compilare il modulo di partecipazione andate al sito http://www.comune.torino.it/infogio/lingue/scrivo.htm e cliccate su Modulo di Partecipazione nel riquadro “Documenti”.

Simona Esposito

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy