• Google+
  • Commenta
9 febbraio 2012

OCPG: 40 posti per la Conferenza Internazionale sul Disarmo Nucleare

Grande opportunità per coloro che hanno intenzione di partecipare alla Conferenza Internazionale sul Disarmo Nucleare presso la sede delle Nazioni Unite a Vienna.

La conferenza che si terrà dal 27 aprile al 2 maggio ospiterà giovani provenienti da tutta Europa che attraverso questa esperienza avranno la possibilità di approfondire i loro studi ed avere un confronto diretto con i loro colleghi internazionali contribuendo, allo stesso tempo, con proposte inerenti al tema.

Per questo motivo l’ Osservatorio OCPG presente nell’Università di Salerno, in partenariato con istituzioni e organizzazioni internazionali, ha presentato un progetto europeo del programma Gioventù in Azione ha messo a disposizione ben 40 posti per tutti i giovani che siano interessati a partecipare al convegno e alle giornate di studio e di dibattito organizzate.

Al concorso potranno partecipare tutti coloro che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 30 anni che siano residenti in un Paese Europeo (non necessariamente membro dell’UE) che abbiano una conoscenza di base della lingua inglese e una forte motivazione ed un forte interesse per l’argomento.

I vincitori partiranno per Vienna e potranno incontrare diplomatici europei e confrontarsi con i principali decision makers. Inoltre, avranno la possibilità di frequentare workshop tematici sulla situazione attuale delle armi nucleari, sugli scenari politici e sulle politiche internazionali contro la proliferazione del nucleare come arma di distruzione di massa.

La Commissione Europea finanzierà quasi integralmente le spese di viaggio e soggiorno per i 10 giorni di durata dei lavori a Vienna per i partecipanti al cui carico sarà prevista una quota di contribuzione pari a € 150,00.

Chiunque fosse interessato può compilare la domanda di partecipazione sul sito www.nptyouth.org entro e non oltre il 24 febbraio 2012

Per maggiori informazioni si rimanda alla consultazione del sito www.nptyouth.org o contattare l’Osservatorio Culture Giovanili al numero 089.962840 o inviare una mail a  osservatoriogiovani@unisa.it .

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata