• Google+
  • Commenta
18 febbraio 2012

Rimandato il concerto di Francesca Dego alla Sapienza

Inizialmente previsto per la scorsa settimana, il concerto della giovanissima violinista lecchese Francesca Dego (accompagnata dalla pianista Francesca Leonardi) è stato rimandato a causa delle incerte condizioni meteorologiche della capitale. La nuova data è fissata a Sabato 3 Marzo, presso l’aula Magna della Università romana. L’evento è inserito nella stagione della IUC (Istituzione Universitaria dei Concerti), importante organismo dalla storia cinquantennale radicata in ambito universitario.

Proprio nell’ambito dello IUC la Dego eseguì il proprio debutto a Roma, nell’Ottobre del 2009 (con il Concerto per Violino di Sibelius), dopo una proficua formazione iniziata all’età di nove anni e passata tra diploma al Conservatorio di Milano e perfezionamento a Cremona, Siena e Londra. Nel 2008 è giunta alle finali del Premio Paganini (prima violinista a raggiungere tale traguardo dal 1961) ed ha vinto il premio “Enrico Costa”, destinato alla finalista più giovane.

In seguito, l’attività concertistica in giro per il mondo (Reims, Londra, Buenos Aires, Gerusalemme) e l’incisione di due cd, anche in questo caso accompagnata dall’amica pianista Francesca Leonardi, altra promessa della musica italiana.

Il programma del prossimo concerto, intitolato “Ventidue anni di puro talento” conta una prima parte articolata tra Beethoven (Sonata n.4 in fa minore op.23) e Prokof’ev (Sonata in re maggiore op.94 bis); la seconda parte
è invece dedicata alla musica francese, e prevede l’esecuzione della Sonata in la maggiore di César Franck e di Tzigane, rhapsodie de concert di Maurice Ravel.

L’appuntamento è dunque alle 17:30 del 3 Marzo: i prezzi dei biglietti vanno da 12 a 20 Euro, con riduzioni per giovani e bambini.

Google+
© Riproduzione Riservata