• Google+
  • Commenta
14 marzo 2012

La prima donna italiana in AcademiaNet

Non poteva esserci giorno migliore per accogliere una donna nell’AcademiaNet che l’8 marzo.

Paola Romagnini,  nota in ambito internazionale per la scoperta delle cellule staminali nel rene, fa il suo ingresso all’AcademiaNet proprio nel giorno dedicato alle donne, ovvero l’8 marzo.

La Romagnini è professore associato di Nefrologia all’Università di Firenze oltre che essere responsabile della Struttura complessa di Nefrologia dell’Azienda Ospedaliero Universitaria Meyer.

L’assessore alla salute della Regione Toscana Daniela Caterina Scaramuccia ha dichiarato di essere ben felice di questo nuovo ingresso in una data così significativa.

La scoperta delle cellule staminali nel rene ha radicalmente cambiato la nefrologia, ottenendo due finanziamenti dell’Unione Europea per il periodo 2008-2012.

I finanziamenti sono stati impiegati per la ricerca sostenuta da 10 differenti gruppi europei di nefrologia guidati dalla Romagnini; le scoperte hanno come scopo quello di usare le cellule staminali del rene per curare le malattie che lo colpiscono.

Google+
© Riproduzione Riservata