• Google+
  • Commenta
21 aprile 2012

Dipingere nell’orto: un genere artistico storicamente in equilibrio tra arte e scienza

ll Dipartimento di Biologia Ambientale dell’ Università Sapienza di Roma, in collaborazione con l’Associazione Culturale Hortus Artis, ha organizzato una serie di incontri di pittura botanica.

Il primo dal titolo “Dipingere nell’ orto” si terrà, oggi  21 aprile e domani, presso il Museo Orto Botanico dell’università.

Il progetto comprenderà tre corsi di disegno e acquerello botanico, tenuti dalla pittrice botanica Maria Rita Stirpe, con tre tematiche differenti:

21-22 aprile le foglie,
5-6 maggio le iris,
26-27 maggio le rose

 

Maria Rita Stirpe ha partecipato a numerose manifestazioni di rilievo, sia in Italia che all’estero. Le sue opere sono presenti in molte collezioni pubbliche, nazionali e internazionali: l’Hunt Institute for Botanical Documentation di Pittsburgh, Carnegie Mellon University (USA), l’Accademia dei Georgofili di Firenze, l’Università degli Studi dell’Aquila, il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, l’Orto Botanico dell’Università di Padova, e in collezioni private a S. Francisco, Milano, Firenze, Roma, Genova, Torino, Pisa e Padova.

L’ evento intenderà valorizzare un genere artistico che ha radici antichissime ed è storicamente in equilibrio tra arte e scienza, disciplina artistica che è stata fondamentale in passato per lo sviluppo e la divulgazione delle conoscenze botaniche e scientifiche in genere.

Saranno, inoltre, effettuati approfondimenti botanici a cura del dipartimento di Biologia Ambientale.
Il progetto prevede, inoltre, la realizzazione di una mostra, in autunno, delle opere più belle realizzate nei tre incontri, e una serie di opere da pubblicare nel calendario 2013 dell’Orto Botanico.

È possibile partecipare anche ad uno solo dei corsi, ma per chi aderirà all’intera iniziativa sarà previsto uno sconto del 25%. Il numero è chiuso a quindici partecipanti.

Al termine dei corsi sarà rilasciato agli allievi un attestato di partecipazione.

 

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata