• Google+
  • Commenta
30 aprile 2012

Il CUS Venezia vince ancora

Un PalaCasaIsiPiù afoso e “disabitato” ha ospitato l’ultima partita casalinga del Cus Venezia Casinò 2011-2012: ora lo aspettano ancora due trasferte di campionato (Udine ed il derby con l’Oriago a Spinea), nonché la finale di Coppa Veneto (27 maggio, a Padova).
Quella con il Riviera ‘98 Vicenza (squadra in disarmo, a ranghi ridotti e dal tasso tecnico decisamente inferiore) è stata la classica partita da fine stagione con i protagonisti (arbitri compresi) con la “testa già in vacanza”; ne è scaturito un incontro scontato con i lagunari, che hanno preso il largo fin dall’inizio (primo tempo: 19-11) per poi “giochicchiare” in attesa del fischio conclusivo (risultato finale: 36-25), riuscendo a indispettire perfino il proprio allenatore. Dall’ “allegra mediocrità” generale, si è salvato il solo Semenzato, capace di una prestazione intensa, penalizzata nel finale da una clamorosa svista arbitrale (una “scivolata” interpretata come fallo volontario). In conclusione, è stata una partita da ricordare solo per i tre punti a conferma della seconda posizione in classifica. Sabato prossimo, saranno gli udinesi del Malignani ad attendere gli orogranata; per i padroni di casa sarà l’occasione per cercare una vittoria di prestigio al termine di un campionato che, partito con ambizioni di promozione, si sta concludendo nella parte meno nobile della classifica.

Google+
© Riproduzione Riservata