• Google+
  • Commenta
9 Maggio 2012

A Udine, Convegno nazionale sulla Patologia ittica

Udine, 9 maggio 2012 – Prende il via domani, giovedì 10 maggio, all’Università di Udine il 18° Convegno nazionale della Società italiana di Patologia ittica (SIPI), organizzato dal dipartimento di Scienze degli alimenti dell’ateneo friulano. Oltre cento tra medici veterinari, allevatori e addetti al settore dell’allevamento di specie ittiche e della patologia dei pesci si confronteranno con l’obiettivo di mettere a punto sempre più nuove e moderne strade per garantire la qualità e la salubrità del prodotto.

L’appuntamento è nell’aula magna di piazzale Kolbe 3, in via Chiusaforte a Udine, dove domani i lavori inizieranno alle 9, mentre venerdì 11 si terrà, con inizio sempre alle 9, il seminario dedicato a “Sostenibilità, sanità, qualità e sicurezza alimentare nella filiera della trota iridea”.

Il seminario di venerdì 11 tratterà in modo specifico le peculiarità e le problematiche della filiera della trota iridea, nell’ottica di offrire un fattivo contributo per dare maggiore sviluppo e valorizzazione alla filiera della trota iridea regionale, che detiene ben il 40% della prodizione di trota iridea a livello nazionale.

«Il convegno è il più importante momento di confronto e studio in questo campo che viene organizzato in Italia – spiega Marco Galeotti, docente di patologia veterinaria e presidente del corso di laurea in Allevamento e salute animale – e richiama ogni anno studiosi da tutto il Paese». «Il seminario – aggiunge Paola Beraldo, docente di Parassitologia del dipartimento di Scienze degli alimenti – è stato organizzato con l’obiettivo specifico di offrire informazioni, spunti e dibattito sui metodi e le procedure capaci di ottimizzare e garantire sempre più la qualità e la sicurezza del prodotto».

Google+
© Riproduzione Riservata