• Google+
  • Commenta
15 Maggio 2012

Agrigento – Progetto “Hermes”: sperimentare la sostenibilità

 La Provincia Regionale di Agrigento ha aderito al progetto Hermes – Una piattaforma ICT per nuove tecnologie di logistica e mobilità per le città intelligenti, sorto nella Facoltà di Ingegneria dell’ateneo palermitano, presso i Dipartimenti di Ingegneria (Chimica, Gestionale, Informatica e Meccanica), con lo scopo di realizzare, a breve, una nuova tecnologia che consenta l’elaborazione e la comunicazione informatica in grado di offrire la mobilità delle persone e dei beni, tramite l’utilizzo di mezzi a trazione elettrica.

La collaborazione è avvenuta tra la Provincia agrigentina e i seguenti partners: l’Università di Palermo, il Consiglio Nazionale delle Ricerche (C. N. R.), Italtel Spa, Campione Industries Spa e Maggiora Srl. Il progetto è stato approvato alcuni giorni fa dalla giunta provinciale e riguarderebbe tanto la zona urbana quanto quella interurbana.

In questo modo si realizzerebbe il sogno della “Piattaforma ICT”, quindi un’importante riduzione dell’impatto sull’ambiente, poiché composta principalmente da alimentazioni elettriche e sistemi sensoriali e di comunicazione wireless. Si tratterebbe, inoltre, di un’iniziativa a costo zero, stando alle affermazioni del Presidente della Provincia di Agrigento, Eugenio D’Orsi che si dichiara soddisfatto del raggiungimento di tale obiettivo, specialmente in un territorio così problematico come quello della Sicilia meridionale.

La Provincia agrigentina si è pertanto mobilitata affinché possano essere disponibili strutture in grado di ospitare la sperimentazione, in modo da poter acquisire, in ultima analisi, il programma compiuto: il progetto, infatti, una volta completato, parteciperà al bando del MIUR, relativamente al Pon R&B 2007 – 2013 intitolato “Smart Cities and Communities and Social Innovation”.

Google+
© Riproduzione Riservata