• Google+
  • Commenta
14 Maggio 2012

Dalla voce di Nuria Schoenberg la musica di Luigi Nono

Nuria Schoenberg oltre che essere figlia di Arnold Schoenberg (uno dei primi compositori del XX secolo a scrivere musica completamente al di fuori delle regole del sistema tonale e ideatore della dodecafonia) è anche stata una delle più preziose testimoni del lavoro di Luigi Nono, musicista che sposò nel 1956.

Ed è proprio dal 1956 che Nono si interessò sempre più alla musica elettronica componendo opere capaci di dare sostanza musicale alla sua visione politica e sociale.

Mercoledì 16 maggio alle ore 17.00 in Aula Emiciclo dell’Orto Botanico, via Orto Botanico 15 a Padova, Nuria Schoenberg Nono terrà una conferenza dal titolo “Luigi Nono e la musica elettronica” nell’ambito del ciclo di seminari che approfondiscono alcuni temi della mostra “Visioni del suono. Musica elettronica all’Università di Padova” aperta fino al 18 luglio negli spazi del CAM.

La mostra organizzata dall’Università di Padova in collaborazione col Conservatorio “Cesare Pollini”, col sostegno della Regione Veneto, della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e della Fondazione Antonveneta ripercorre il sodalizio nell’ambito della musica elettronica, a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta, tra Conservatorio e il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Padova.

L’entrata è libera fino a esaurimento posti.

Per informazioni: Centro di Ateneo per i Musei
tel. 049.8272135
e-mail: visionisuono.centromusei@unipd.it

Google+
© Riproduzione Riservata