• Google+
  • Commenta
19 Maggio 2012

Giornalisti a lezione di Unione Europea: nasce l’accordo UniBa-Odg-Europe Direct

Quanto, gli “addetti all’informazione”, conoscono la realtà che hanno il compito di comunicare? In che modo l’Unione Europea è presente nelle testate locali pugliesi? Comunicare l’Unione Europea, non è certo un compito di poco conto. Realtà complessa e fuori dalle comuni regole di relazione tra Stati, spesso è sconosciuta anche agli stessi professionisti della comunicazione.

E’ a partire da queste considerazioni che nasce l’accordo, primo in Italia, tra Università di Bari, Ordine dei Giornalisti di Puglia e Europe Direct Puglia, -la rete di informazione europea- volto a rafforzare le conoscenze dei futuri giornalisti in merito all’Unione Europea, in particolare, nel contesto regionale.

Futuri giornalisti, in quanto, i diretti coinvolti nel progetto saranno gli allievi del Master in giornalismo dell’Università di Bari che, dalla prossima edizione, potranno beneficiare dell’impegno di Europe Direct Puglia, diretta dal prof. Ennio Triggiano, preside della facoltà di Scienze Politiche, attraverso l’organizzazione di incontri periodici con l’Ordine dei Giornalisti di Puglia.

La rete Europe Direct, nata nel 2005, rappresenta un tramite fra i cittadini e le Istituzioni comunitarie, è un vero e proprio centro di informazione al servizio del cittadino, creato con lo scopo far conoscere a livello locale le attività e le opportunità offerte dall’Unione Europea.

Gli allievi del Master, inoltre, avranno il compito di monitorare, attraverso un osservatorio curato dalla coordinatrice del Master, prof.ssa Marina Castellaneta, le modalità con cui l’Unione è presente all interno delle testate giornalistiche regionali.

Un’opportunità preziosa, dunque, per rimarcare l’importanza che l ‘Ue riveste nella vita di ogni cittadino e nell’agenda dei media non solo nazionali, ma anche locali. Una realtà, politica ed economica, che ha la necessità di essere comunicata.

 

Google+
© Riproduzione Riservata