• Google+
  • Commenta
27 maggio 2012

Un laser per la misura della glicemia

Presto sarà possibile misurare la glicemia con il laser anziché ricorrere alle classiche punture e striscette. Una novità per le persone affette da diabete, costrette a tenere la glicemia sotto costante controllo.

Il diabete è una malattia che sta diventando sempre più comune nei Paesi occidentali e che purtroppo merita un’attenzione particolare in quanto è molto spesso strettamente connessa ad altri fattori di rischio per la salute del cuore, come ad esempio l’obesità e l’ipertensione.

L’innovativo strumento per la misurazione della glicemia si chiama Glycolaser ed è il prodotto dell’impegno di un team di ricerca italiano. E’ stato già sperimentato con successo presso il Diabetes Research Center dell’Istituto San Raffaele di Milano, diretto dal dott. Emanuele Bosi, e i dati ottenuti sono stati presentati nell’ultimo congresso tenuto a Torino dalla Società Italiana di Diabetologia (SID).

Il funzionamento è semplicissimo e indolore; basta infatti poggiare il pollice sull’apparecchio e leggere il risultato della scansione sul display.

L’accuratezza dello strumento si aggira intorno al 90%, un valore che si trova un pò al di sotto degli standard internazionali che pretendono almeno un 95% di accuratezza. Un deficit che la compagnia italiana spera presto di poter colmare in modo tale da riuscire ad effettuare il lancio sul mercato entro pochi mesi.

Google+
© Riproduzione Riservata