• Algeri
  • Alemanno
  • Casciello
  • Tassone
  • Miraglia
  • Catizone
  • Bruzzone
  • Gelisio
  • De Leo
  • Coniglio
  • Paleari
  • Rinaldi
  • Bonetti
  • Mazzone
  • Bonanni
  • Leone
  • Valorzi
  • Gnudi
  • Scorza
  • Quaglia
  • Meoli
  • Quarta
  • Buzzatti
  • Boschetti
  • Rossetto
  • Pasquino
  • Ward
  • Baietti
  • Romano
  • Santaniello
  • Crepet
  • Barnaba
  • Chelini
  • Falco
  • De Luca
  • Romano
  • Ferrante
  • Cacciatore
  • Grassotti
  • Andreotti
  • Cocchi
  • Liguori
  • di Geso
  • Califano
  • Carfagna
  • Napolitani
  • Dalia

Scorrimento medicina 2021: come funziona la graduatoria del test

Flavia de Durante 5 Ottobre 2021
F. d. D.
19/10/2021

Come funziona lo scorrimento medicina 2021 e le graduatorie del test d'accesso, quanti scorrimenti ci saranno e quando finiscono: punteggio minimo, tempistica e data.



Pubblicati i risultati dei test e diffuso il punteggio minimo per la graduatoria nazionale degli aspiranti camici bianchi, adesso è tempo di pensare al primo scorrimento medicina 2021: come funziona e quanti ce ne saranno? Questi i dubbi di coloro che, visionata la graduatoria pubblicata a fine settembre, non hanno avuto ottime notizie. O, comunque, ancora nessuna certezza.

Di fatti, accanto al nome di ogni studente che ha superato la soglia minima possono apparire diverse parole. Assegnato, prenotato o in attesa. Gli studenti che risultano già assegnati devono rapidamente procedere con l’immatricolazione. Questi rappresentano la “prima lista”. Cioè, hanno ottenuto il posto e sono stati assegnati.

Discorso diverso per i prenotati. Ricordiamo che i posti disponibili sono calcolati in base al numero di persone che realmente si immatricolano subito dopo aver ottenuto la posizione necessaria. Chi risulta “prenotato”, quindi, ha una doppia scelta: o immatricolarsi subito nell’ateneo in cui è prenotato. Oppure aspettare i prossimi scorrimenti, sperando di essere ammesso in un altro ateneo.

La graduatoria, così come gli scorrimenti, dipendono anche e soprattutto dal punteggio minimo richiesto per l’anno in corso. Per il 2021, al momento, sembra che la soglia minima per entrare sia 36,9 punti.

Ma come funziona lo scorrimento a medicina 2021, quando inizia il primo, quanti ce ne sono in base al punteggio minimo e quando finiscono?

Scorrimento medicina 2021: punteggio minimo e calendario di quando iniziano e quando finiscono

Tra posti e punteggio minimo, sono in molti a chiedersi quando sarà pubblicato il primo scorrimento medicina 2021: data fissata al 6 ottobre, giorno che segna l’inizio dei numerosi scorrimenti previsti.

Di fatti, secondo diverse previsioni, alla fine di ottobre sarà immatricolati la maggior parte degli studenti. Questo significa che molti posti verranno assegnati al termine di questo mese. Ma gli scorrimenti non dovrebbero arrestarsi a quel punto. I posti residuali, infatti, dopo il terzo, dovrebbero essere ancora circa 2.500. Divisi, specifichiamo, tra medicina e odontoiatria.

Ma quando finiscono gli scorrimenti a medicina, in quale data è previsto l’ultimo? In linea di massima, ne viene pubblicato uno ogni 20 giorni circa. Sino ad esaurimento dei posti disponibili a livello nazionale. Quindi un calendario sugli scorrimenti medicina 2021 non è realizzabile. Ma i candidati possono verificare periodicamente la loro posizione in graduatoria secondo i tempi indicati. E’ possibile fare questo calcolo consultando i ritmi degli anni precedenti.

E proprio guardando agli anni passati possiamo anche prevedere, orientativamente, cosa si deve aspettare un aspirante studente di medicina. Avendo tra le mani da una parte la graduatoria nazionale, dall’altra il proprio posto in quella graduatoria. Come capire se si è in una posizione dalla quale si può ancora sperare di accedere alla facoltà più ambita grazie allo scorrimento?

  • se si è fino alla posizione 160 è fortemente possibile -se non sicuro!- che con il primo scorrimento l’aspirante matricola riuscirà entrare.
  • tra le 160 e le 320 posizioni le possibilità rimangono alte, ma non sono sicure al 100%.
  • tra le 320 e le 650 posizioni le possibilità diventano medie.
  • oltre le 650 posizioni è davvero difficile che un candidato possa entrare a medicina o odontoiatria per quell’anno.

Differenze tra assegnato in graduatoria e prenotato

Che vuol dire assegnato e prenotato, quali sono le differenze tra queste due diciture che accompagnano i nomi degli studenti nella graduatoria 2021 e nello scorrimento medicina 2021? Facciamo chiarezza.

E’ fondamentale comprendere queste due espressioni. Anche perché i tempi concessi per le immatricolazioni sono davvero molto brevi. Meglio riconoscere la propria posizione, anche a seguito e durante gli scorrimenti. Per non rischiare di essere tagliati fuori!

  • Assegnato. Significa che il MIUR ha stabilito per quello studente un posto certo. A quel punto, spetta allo studente immatricolarsi entro (e non oltre!) quattro giorni lavorativi. Nel caso in cui si tardasse, la conseguenza può essere l’esclusione dalla graduatoria.
  • Candidato Prenotato. Il MIUR non ha stabilito ancora un posto certo per quello studente. Tuttavia non è detta l’ultima parola. Anzi. Si sta aspettando che i candidati che in graduatoria vengono prima di quello studente confermino o rinuncino ai posti assegnati. Ma cosa fare quando ci si ritrova in questa “scomoda” situazione? Dipende, poiché si possono seguire due strade.
  1. Immatricolarsi istantaneamente all’università in cui è stato ottenuto il posto. Ovviamente, una volta fatto non si torna più indietro. Il candidato che opta per questa strada non potrà mai sapere se avrebbe avuto altre chances per entrare in un ateneo migliore. O per cui aveva espresso una preferenza.
  2. Attendere che si verifichi un eventuale scorrimento di graduatoria. Per farlo, bisognerà cliccare sul pulsante “Confermo l’interesse a proseguire con lo scorrimento di graduatoria“. Fatto questo si attende ancora. Con le dita incrociate.

Date scorrimento medicina 2021: ogni quando avvengono

Visto come funziona lo scorrimento medicina 2021, punteggio minimo e differenze tra prenotato e assegnato, cerchiamo di capire come e ogni quanto avviene.

Ricordiamo che il primo scorrimento a medicina 2021 sarà pubblicato il 6 ottobre 2021. Data che sancirà, per molti, l’inizio di un percorso universitario che ha come obiettivo quello di diventare un medico.

Tuttavia, non tutti i candidati potranno gioire di questa emozione. Infatti, sono previsti, come abbiamo detto, diversi scorrimenti. Dopo quello fondamentale del 6 ottobre, come funzioneranno i successivi?

Diciamo che entro le ore 12 del quinto giorno successivo alla graduatoria di scorrimento pubblicata, ogni università deve comunicare al CINECA i nominativi degli studenti immatricolati. In base a questi, l’ente registra le comunicazioni e stila una nuova graduatoria con i posti disponibili. In linea di massima, viene pubblicato uno scorrimento ogni 20 giorni, fino ad esaurimento posti.

© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Flavia de Durante Studentessa di Lettere Moderne all'Università degli studi di Salerno. Profondamente ecologista e ambientalista, mi occupo di volontariato animalista. Mi interessa esplorare il mondo circostante in tutte le sue sfumature ed in particolare l'animo umano e i rapporti interpersonali. Amo da sempre la lettura e mi diletto a scrivere sin dalla prima adolescenza. I temi che maggiormente mi interessano sono quelli legati alla cultura, alla storia, al costume, all'ambiente, all'attualità. Vedo nel settore del giornalismo non solo la possibilità di trasmettere dati ed informazioni, ma anche una grande opportunità di acquisire nuove e varie conoscenze. La curiosità e la voglia di sapere sono i motori principali che mi hanno spinto a intraprendere questo percorso. Leggi tutto