• Google+
  • Commenta
16 giugno 2012

Altaformazioneinrete. On line e per tutti (o quasi)

La Formazione rimane sempre una delle grandi strategie per garantire professionalità e occupabilità soprattutto a quei soggetti più svantaggiati rispetto alle continue sollecitazioni proposte dal mercato del lavoro sempre più in evoluzione e specialistico.

Uno strumento molto efficace e predisposto grazie alla partnership di alcune regioni d’Italia si chiama Alta Formazione in Rete. L’Alta formazione in rete è un progetto interregionale a cui hanno aderito : Basilicata, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia,  Lazio, Liguria, Marche, Molise Puglia, Sardegna, Sicilia, Umbria, Valle d’Aosta, Veneto.

L’Alta Formazione in Rete può essere “sfruttata” attraverso la richiesta di un voucher formativo da effettuarsi presso la regione di residenza; voucher che poi sarà speso nel percorso formativo e professionalizzante che si decide di frequentare. Ovviamente il percorso deve rientrare in un catalogo di offerta comune predisposto dalle regioni che partecipano al progetto.

L’intera procedura, dalla richiesta del voucher alla scelta del percorso formativo, è on line e il contributo massimo concedibile può arrivare al massimo a 5.400 euro. Inoltre possono usufruire dell’opportunità tutti i diplomati, purché occupati a prescindere dalla loro tipologia di contratto. Mentre coloro che hanno conseguito una laurea possono accedere al bando anche in qualità di disoccupati.

Come in tutti i bandi, in uscita tra luglio e agosto, sarà strutturata una graduatoria in base a dei punteggi ottenuti seguendo le priorità del bando stesso. Stilata la graduatoria saranno finanziati tutti i voucher fino all’esaurimento dei fondi messi a disposizione.

Tutti i dettagli e le informazioni li trovate su questo sito di riferimento www.altaformazioneinrete.it, un sito che vi consiglio vivamente di memorizzare.

Google+
© Riproduzione Riservata