• Google+
  • Commenta
6 giugno 2012

Convenzione tra Università di Sassari e Ordine medici e odontoiatri

L‘Università di Sassari e l‘Ordine dei Medici e degli Odontoiatri hanno siglato una convenzione con l’obiettivo di sviluppare e promuovere la mediazione in ambito sanitario, attuando quanto previsto dal Decreto Legislativo 28/2010 che introduce l’obbligo del tentativo di conciliazione delle controversie in materia sanitaria prima di ricorrere in giudizio.

L’accordo, che  vuole consolidare un rapporto di cooperazione già avviato tra il Centro Universitario di Mediazione e l’Ordine dei Medici,  prevede alcune iniziative che sono state illustrate questa mattina alla stampa dal Rettore Attilio Mastino, dal Direttore del Centro Universitario di Mediazione, Professoressa Maria Antonietta Foddai e dal Presidente dell’Ordine dei Medici Dottor Agostino Sussarellu.

Nel dettaglio l’accordo prevede l’attivazione di progetti di ricerca comuni sui temi della mediazione da approfondire attraverso convegni, seminari, incontri, tavole rotonde e altri eventi di carattere divulgativo. La collaborazione verterà poi su attività di formazione e di aggiornamento. In particolare il Centro organizzerà corsi per mediatore civile professionista con particolare riguardo alle tematiche relative all’ambito medico sanitario, mentre l’Ordine incoraggerà i propri iscritti a seguire questi corsi riconoscendo ai frequentanti dei crediti formativi. Il CUM fornirà inoltre un’attività di consulenza per l’organizzazione di un servizio di mediazione in materia di conflitti sanitari.

Le basi dell’accordo siglato oggi sono state gettate nei mesi scorsi. A ottobre il Centro e l’Ordine avevano collaborato alla realizzazione di un evento “La mediazione dei conflitti in ambito sanitario: profili giuridici e dimensione sociale”, a cui parteciparono docenti provenienti da diverse università italiane, medici, giuristi, magistrati, rappresentanti di ordini professionali e di organismi di mediazione. L’appuntamento fu l’occasione per cogliere i risvolti giuridici, sociali ed economici, delle controversie in materia medico sanitaria, alla luce della riforma della mediazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Google+
© Riproduzione Riservata