• Google+
  • Commenta
4 giugno 2012

Festival Artistico Letterario “Cultura Padova”: incontro con Margherita Hack

 Apre i battenti giovedì 7 giugno, presso lo splendido Caffè Pedrocchi (via VIII Febbraio n. 15, Padova), il Festival Artistico Letterario “Cultura Padova” con un ospite d’eccezione: la rinomata astrofisica Margherita Hack. La conferenza, incentrata sul tema “Fede e scienza”, si terrà intorno alle 18:30. 

Gli eventi, organizzati da Salvio Nugnes, titolare di Agenzia Promoter, sono patrocinati dal Comune di Padova, dall’ateneo e dalla Confcommercio Ascom Padova. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti, qualora si volesse prenotare, è consigliabile scrivere a: pr.agenziapromoter@libero.it. 

Il caffè senza porte a distanza di due secoli conserva il fascino immutato di luogo d’incontro per intellettuali, accademici, studenti o semplici curiosi.  Lo scrittore Marie-Henri Beyle (notoriamente conosciuto con lo pseudonimo Stendhal) ne rimase folgorato, a tal punto da ricordarlo così: “C’est à Padoue que j’ai commencé à voir la vie à la vénitienne, les femmes dans les cafés. L’excellent restaurateur Pedrocchi, le meilleur d’Italie”. “È a Padova che ho cominciato a vedere la vita alla maniera veneziana, con le donne sedute nei caffè. L’eccellente ristoratore Pedrocchi, il migliore d’Italia”.

Meta obbligatoria per gli Illuministi (che all’interno della Sala Verde consultavano quotidiani comodamente distesi in poltrona), è durante il Romanticismo che avviene la consacrazione, quando i primi ideali di libertà e indipendenza si diffondevano al suo interno. Il ferimento di uno studente universitario tra le sue mura l’8 Febbraio 1848 divenne la spinta propulsiva per i primi moti insurrezionali del Risorgimento italiano.  Obiettivo ambizioso del Festival è quello di avvicinare concretamente il pubblico a grandi personalità italiane nel campo della scienza, della cultura e dell’arte. Per maggiori informazioni sui prossimi incontri in programma cliccare qui.

 

Google+
© Riproduzione Riservata