• Google+
  • Commenta
27 giugno 2012

Master dell’Insubria per la formazione interculturale

 

Formare professionisti qualificati per insegnare l’italiano agli stranieri e trasmettere loro la cultura e le tradizioni del nostro territorio. È questo l’obiettivo del Master di I livello in “Formatori Interculturali di Lingua Italiana per Stranieri – FILIS” dell’Università dell’Insubria, che, dopo il successo della prima edizione lo scorso anno a Varese, partirà nel novembre 2012 nella sede di Como.

 

Con questo corso l’Università dell’Insubria si fa interprete delle esigenze di integrazione emergenti da una società multiculturale quale è quella delle città di Como e Varese e prosegue nella sua offerta di un percorso didattico innovativo che mira a formare figure professionali altamente qualificate, capaci di trasmettere agli stranieri le conoscenze linguistiche e le competenze culturali indispensabili per inserirsi nella vita sociale e professionale delle due città.

 

La seconda edizione del Master di I livello in “Formatori Interculturali di Lingua Italiana per Stranieri – FILIS” è diretta dal professor Gianmarco Gaspari ed è coordinata dalla professoressa Elisabetta Moneta Mazza, entrambi afferenti al Dipartimento di Scienze Teoriche e Applicate dell’Università dell’Insubria. Membro del Comitato Scientifico del Master è il professor Claudio Merletti, direttore dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Varese e Como.

 

«Il Master è nato sul solco del Corso FILIS, un’iniziativa di grande successo che tra Varese e Como ha visto la partecipazione di oltre 400 persone, e ne sviluppa e approfondisce le basi, puntando specialmente sulle caratteristiche del territorio di Como e Varese» dichiara la professoressa Moneta Mazza.

 

«L’avvio della seconda edizione del Master, dopo il successo della prima edizione, conferma l’importanza di questa iniziativa e della collaborazione fra Università e Ufficio Scolastico Provinciale per formare insegnanti di lingua italiana per stranieri particolarmente qualificati per rispondere alle esigenze specifiche del nostro territorio» – aggiunge il professor Merletti.

 

Il Master si rivolge a quanti operano o intendono operare, in contesti comunicativi interculturali o multietnici, nel campo dell’insegnamento della lingua e della cultura italiane a stranieri all’interno delle istituzioni scolastiche, ma anche nell’ambito di enti locali, associazioni, cooperative, volontariato e nel campo della formazione degli adulti. Il corso affronterà i temi della formazione interculturale e della didattica dell’italiano come lingua straniera, la normativa scolastica e le norme relative all’acquisizione della cittadinanza; approfondirà aspetti teorici della glottodidattica le possibilità della loro applicazione pratica nell’insegnamento dell’italiano come lingua straniera.  Sarà proposta inoltre una riflessione sulle dimensioni linguistiche e culturali delle culture più rappresentate sul territorio (lingue e culture albanese, araba, cinese e russa) e sui diritti religiosi all’interno della società multiculturale.

 

La domanda di ammissione al corso dovrà essere inoltrata esclusivamente online sul sito dell’Università degli Studi dell’Insubria (www.uninsubria.it) dal 25 giugno 2012 al 17 ottobre 2012. Saranno ammessi al massimo trentacinque iscritti.

 

Le attività formative del Master si svolgeranno dal novembre del 2012 al giugno del 2013 e saranno articolate in lezioni frontali e a distanza, attività di studio individuale e di ricerca-progetto e nella preparazione di un elaborato finale. Le lezioni si svolgeranno il martedì pomeriggio in una delle sedi di Como dell’Università dell’Insubria.  Per conseguire il titolo sarà necessario superare gli esami relativi ai singoli moduli e una prova finale.

 

Il Diploma di Master universitario di I livello in “Formatori Interculturali di Lingua Italiana per Stranieri – FILIS” ha valore accademico e prevede l’acquisizione di 60 crediti nell’arco dell’intero percorso formativo. Il titolo dà diritto a tutti i riconoscimenti previsti dalle apposite tabelle di valutazione del Ministero della Pubblica Istruzione Italiano per l’inserimento nelle graduatorie permanenti e per la mobilità degli insegnanti.

 

Per informazioni sull’ammissione contattare:

 

Ufficio Post Lauream

 

Via Ravasi, 2

 

21100 Varese

 

Tel. 0332/219060 – 219061 – 219062

 

e-mail: post.lauream@uninsubria.it.

 

 

 

Per informazioni relative all’organizzazione del Corso contattare:

 

Dipartimento di Scienze Teoriche ed Applicate

 

Via Mazzini, 5 21100 Varese

 

tel. 0332/218910

 

fax 0332/218909

 

e-mail: roberto.battisti@uninsubria

 

 

 

Link al bando: http://www4.uninsubria.it/on-line/home/naviga-per-tema/didattica/master/articolo2657.html

 


 

Google+
© Riproduzione Riservata