• Google+
  • Commenta
4 giugno 2012

Vodafone Angel: il cellulare anti-stalking

Si chiama Vodafone Angel, un nuovo prototipo di dispositivo di assistenza e pronto intervento per le donne vittime di violenze. Un progetto innovativo di Vodafone Group realizzato da Fondazione Vodafone Italia in collaborazione con il Ministero dell’Interno, che si ispira alla recente esperienza spagnola che ha riscontrato un ampio consenso tra le donne.

Si tratta di un servizio che può essere attivato tramite un semplice telefono cellulare e che, ad oggi, è in fase di sperimentazione su 33 donne romane a rischio di violenza. I nominativi delle candidate sono stati forniti dalla Fondazione Pangea in collaborazione con un centro antiviolenza attivo da anni sul territorio della capitale e in prima linea per la lotta allo stalking. Un campione il più possibile rappresentativo e che coinvolge, appunto, donne di età compresa tra i 20 e i 60 anni.

Il dispositivo, dotato di Gps, una volta configurato correttamente stabilisce attraverso la geolocalizzazione un collegamento diretto con la stazione di polizia più vicina e, grazie ad una funzione aggiuntiva di registrazione automatica delle telefonate, garantisce alle vittime in particolare, ma in generale a tutte le donne, una maggiore sicurezza e protezione.

Si attiva facilmente e in modo discreto, tramite un pulsante che allerta immediatamente le forze dell’ordine consentendo un rapido intervento. Le registrazioni, inoltre, costituiscono valido materiale probatorio in caso di ricorso a processo.

L’obiettivo è quello di dare una risposta concreta alla lotta contro la violenza e ai dati allarmanti che caratterizzano i casi di cronaca negli ultimi anni. Nel 2011, infatti, la maggior parte dei reati di persecuzione commessi in Italia è a spese delle donne: il 90% è vittima di violenze sessuali, l’81% di maltrattamenti in famiglia, il 58% di prostituzione minorile e il 30% di omicidi volontari.

«La rapida evoluzione dei servizi di telecomunicazione mobile ha aperto la strada ad un uso sociale della tecnologia veramente efficace. Vodafone Angel è un esempio emblematico delle potenzialità sociali della telefonia mobile che fa parte di un più ampio impegno della ricerca, nella sperimentazione e nell’applicazione dei più moderni sistemi per migliorare la vita delle persone[…]», queste sono state le parole di Maria Cristina Ferradini, Responsabile Sostenibilità e Fondazione Vodafone Italia, riportate da Repubblica.it.

Vodafone Angel vanta anche il prestigioso riconoscimento “Germoglio d’Oro” attribuito nel corso della XXIV edizione del Premio Marisa Bellisario “Donne: l’Italia che vogliamo”. Un primo consistente passo avanti in direzione di un futuro sereno e sicuro per tutte le donne di oggi e per quelle di domani.

 

Google+
© Riproduzione Riservata