• Google+
  • Commenta
15 luglio 2012

Ecco il materiale più leggero al mondo: l’aerografite

Lo scorso novembre, il materiale più leggero al mondo era un micro-reticolo metallico;  sufficientemente leggero per poter riposare sugli steli di un fiore senza piegarli. A quel tempo, aveva appena soppiantato il precedente materiale più leggero esistente sulla Terra, un aerogel prodotto dalla NASA, che possedeva una densità pari a un decimo di milligrammo per centimetro cubo.

Ora, i ricercatori della University of Technology di Amburgo hanno creato un materiale che batte entrambe queste sostanze ultraleggere. L’hanno battezzato aerografite, ed è caratterizzato da una densità inferiore a 0,2 milligrammi per centimetro cubo. I ricercatori hanno ottenuto questo nuovo materiale attraverso una tecnica nota come chemical vapor deposition, un processo che ha dato origine a una rete di oggetti eterei ma sorprendentemente resistenti, dei microtubi di carbonio cavi.

“Nonostante la sua bassa densità”, scrivono i ricercatori sull’ultimo numero di Advanced Materials, “la struttura dell’aerografite possiede notevoli proprietà meccaniche, elettriche e ottiche. I primi esperimenti eseguiti con elettrodi di aerografite confermano la sua applicabilità“. Secondo New Scientist, la struttura del materiale permette di essere compresso “anche mille volte, per poi tornare alla sua dimensione originale“, una proprietà che condivide con l’attuale secondo materiale più leggero al mondo.

Google+
© Riproduzione Riservata