• Google+
  • Commenta
18 luglio 2012

Energy drink? Acido per i denti

Gli energy drink così amati soprattutto dai giovani, in realtà sono molto dannosi per i denti.

La loro elevata acidità causerebbe danni irreversibili allo smalto dei denti.

Al fine di verificare l’effetto sullo smalto dell’uomo, Poonam Jain, direttrice della School of Dental Medicine dell’ Università dell’Illinois, ha immerso dei campioni in soluzioni contenenti le bevande incriminate per un tempo di 15 minuti, e in soluzioni di saliva per due ore.

Jain, come riporta ilfattoalimentare.it, ha ripetuto lo stesso esperimento per quattro volte al giorno per cinque giorni, mentre gli altri campioni venivano conservati in saliva fresca per tutto il tempo. L’obiettivo dell’esperta era quello di riprodurre le condizioni tipiche di chi è abituato a bere questo tipo di drink regolarmente e ne beve anche diversi durante il giorno.

Dall’esperimento è emerso che dopo cinque giorni di trattamento il danno allo smalto era esteso e irreversibile.

Con questo studio e queste ricerche la drettrice Jain intende mettere in guardia i giovani americani, e non solo, e i genitori, dato che tra il 30 e il 50% degli adolescenti, negli Stati Uniti, assume regolarmente un energy drink, e addirittura il 62% uno sport drink.

E’ bene dunque che i ragazzi e i genitori siano realmente informati circa l’utilizzo di queste bevande e sui danni che le stesse provocano. Spesso i danni allo smalto determinano ipersensibilità, maggiore facilità di carie e vari danni irreparabili.

E’ giusto che sappiano che per i loro denti ogni bevuta equivale a un bagno nell’acido. Sapendo ciò forse ci penserebbero due volte prima di berne in grande quantità e in maniera regolare, con l’illusione che possano far solo bene.

Anche un esperto nostrano, Gian Vincenzo Zuccotti, ordinario di pediatria all’ Università di Milano, è della stessa opinione circa gli effetti dannosi, e quindi tutt’altro che salutari, degli energy drink,  bevande energizzanti che spesso contengono ginseng, guaranà, caffeina e taurina, sostanze che possono portare a tachicardia,  alterazioni dell’umore, ipertensione e disturbi del sonno.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy