• Google+
  • Commenta
12 luglio 2012

Rinnovato l’accordo presso l’Università di Udine

Si rinnova, per l’anno anno accademico 2012/2013, l’impegno della Fondazione Crup a sostegno dell’Università di Udine. Il rettore Cristiana Compagno e il presidente Lionello D’Agostini hanno sottoscritto la convenzione attuativa dell’accordo quadro triennale – 1 milione di euro lo stanziamento per l’anno in corso – che prevede la collaborazione e il sostegno a supporto delle attività individuate come nevralgiche per l’Ateneo stesso e suddivise in quattro aree di intervento: didattica; servizi agli studenti; ricerca e trasferimento tecnologico; internazionalizzazione.

 

Soddisfatta il rettore Cristiana Compagno, «grata per le scelte di investimento da parte della Fondazione Crup nell’alta formazione e ricerca dell’Università di Udine. Un sostegno che contribuisce allo sviluppo della qualità dei risultati di eccellenza che questo Ateneo continua a raggiungere a livello nazionale e un investimento per il futuro dei giovani e del territorio».

 

«Il nostro sostegno all’Università del Friuli – ha detto il presidente D’Agostini – è un impegno nei confronti del sistema universitario friulano, che è oggi un’eccellenza a livello nazionale, e un investimento sul futuro della regione, dei giovani e, dunque, del Paese. Siamo orgogliosi di poter condividere con l’Ateneo di Udine il percorso virtuoso da esso compiuto in questi anni e di rimanere accanto a un’istituzione che presenta straordinaria rilevanza in molte aree scientifiche a livello nazionale. Condividiamo con l’Ateneo friulano un cammino che, in questi ultimi anni, è stato pieno di difficoltà, eppure capace di mantenere e migliorare l’eccellenza».

 

L’accordo sottoscritto oggi per il 2012/2013, in particolare, individua fra le maggiori voci: la ricerca, con finanziamenti destinati a ricercatori, borse di dottorato e assegni di ricerca; il sostegno alla didattica e alla Scuola Superiore dell’Ateneo; l’internazionalizzazione attraverso le borse di mobilità Erasmus; le iniziative che premiano il merito e promuovono il trasferimento tecnologico, come i premi ai giovani ricercatori e Start Cup.

Google+
© Riproduzione Riservata