Fav
  • Google+
  • Commenta
3 agosto 2012

Autocandidature per il Consiglio di Amministrazione dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia

Avviata la procedura per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. Dal 27 luglio scorso resi pubblici i termini per la presentazione delle autocandidature relative a 3 componenti non appartenenti ai ruoli dell’Ateneo ed a 5 componenti appartenenti ai ruoli dell’Ateneo, ovvero docenti, ricercatori e personale tecnico-amministrativo.
Il Rettore, infatti, ha emanato gli specifici decreti di selezione delle candidature che aprono la strada alla costituzione entro ottobre del Consiglio di Amministrazione (11 componenti), del quale – in base alla composizione prevista dal nuovo Statuto di Ateneo – ne faranno parte lo stesso Rettore, 2 rappresentati degli studenti, già eletti nel corso della tornata elettorale dell’aprile scorso (Alice Goldoni e Vincenzo Sciumbata), oltre a 5 componenti, designati dal Senato Accademico, scelti fra gli appartenenti ai ruoli dell’Ateneo (docenti, ricercatori e personale tecnico-amministrativo), di cui almeno due espressione di ciascuna delle due sedi, e a 3 esterni designati dal Rettore, che verranno scelti nell’ambito di una lista di almeno nove nomi proposti dal Comitato di Sostenitori, l’organismo che vede rappresentati tutti gli enti locali. Gli eletti resteranno in carica per un quadriennio, ovvero dall’anno accademico 2012/2013 all’anno accademico 2015/2016.

 

Le domande di autocandidatura devono pervenire presso l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia entro le ore 12.00 di lunedì 17 settembre solo ed esclusivamente a mano (Ufficio Protocollo – via Università 4 – Modena), a mezzo raccomandata o posta celere (Università degli studi di Modena e Reggio Emilia – Ufficio Protocollo – via Università 4 – 41121 Modena) o a mezzo fax (059 2056515 – 2056559).
Confidiamo attraverso questa selezione pubblica – ha dichiarato il Rettore prof. Aldo Tomasidi poter ricevere candidature di alto profilo, espressione della società civile, della cultura, del mondo scientifico, nonché del sistema imprenditoriale, disposte ad accompagnarci nella declinazione dei nuovi compiti che la recente riforma universitaria assegna agli Atenei. Per parte nostra con la recente elezione del Senato Accademico e degli altri organi abbiamo dimostrato la volontà di agire bene e calarci fin da subito nello spirito della riforma. Con la formazione del Consiglio di Amministrazione completeremo la composizione dei nuovi organi e già all’apertura del nuovo anno accademico ci auguriamo di presentarci pienamente operativi per quanto riguarda la governance”.
Il bando che specifica le modalità ed i termini di presentazione delle candidature è pubblicato in versione integrale alla pagina web di UNIMORE http://www.direzionelegale.it/site/home/costituzione.html.

 

Immagine tratta da: http://www.unimore.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy