• Google+
  • Commenta
2 agosto 2012

Bocconi: master gratuito ai terremotati

Raccolte fondi, aiuti da privati e pubblici, da enti statali, canzoni con i proventi devoluti a negozi, uffici, scuole… Tutto questo  e molto altro è stato fatto per i terremotati dell’Emilia, persone che non si sono date per vinte e non hanno mai smesso di lottare, mostrando al mondo intero la loro tenacia e dignità. E ci sarà anche un’altra importantissima iniziativa che aiuterà soprattutto i giovani universitari residenti nei luoghi colpiti dal sisma.

La Bocconi di Milano infatti ha indetto un Master della durata di un anno (2012/2013) definito MET (Master universitario in economia del turismo) pensato proprio per i terremotati. Il Master infatti, che ha un valore di 11.500 euro, sarà totalmente gratuito per quegli studenti che, durante la selezione, presenteranno progetti originali e innovativi riguardo al rilancio del turismo nelle zone colpite dalla tragedia, mostrando partecipazione e assiduità.  L’offerta è riservata ai residenti dei 106 comuni colpiti dal terremoto nello scorso maggio 2012 nelle province di Bologna, Ferrara, Modena, Reggio Emilia, Mantova e Rovigo.

Alla fine dell’anno accademico ci sarà anche un vincitore, comunicato a giugno 2013. Un ruolo fondamentale lo avranno anche i docenti e ricercatori che saranno sempre presenti e disponibili ad aiutare i giovani. Il MET avrà una frequenza obbligatoria e una serie di esami durante l’anno per controllare l’andamento degli studi e dei progetti. Le lezioni si terranno il venerdì (dalle 15 alle 19) e il sabato (dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18).  In più ci saranno 3 settimane full-time da lunedì a sabato (dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18) distribuite nell’arco dell’anno accademico. Per chi nel frattempo dovesse lavorare non c’è problema, è consentito.

Inoltre, per concludere, potrebbero venire concessi dei piccoli esoneri parziali agli studenti che presenteranno progetti inerenti soprattutto al riutilizzo ai centri di ospitalità costruiti in fretta e furia durante calamità e eventi importanti.

Fonte foto: www.viaggi.tuttogratis.it

Google+
© Riproduzione Riservata