• Google+
  • Commenta
3 agosto 2012

Horcynus Orca 2012: 10 anni di eventi sullo stretto di Messina

Horcynus Orca
Horcynus Orca

Horcynus Orca

Sono già 10 gli anni di vita dell’”Horcynus Festival“. La manifestazione nasce da una costola della fondazione Horcynus Orca che prende il nome dall’omonimo romanzo, pubblicato nel 1975, di Stefano D’Arrigo, e che gestisce l’omonimo parco letterario sullo Stretto di Messina.

Nel corso dei 10 anni scanditi dall’organizzazione di tanti eventi, la fondazione Horcynus Orca ha stretto solidi rapporti di partnership con enti di vario tipo, associazioni e istituzioni sui due lati dello Stretto.

Tra i soci fondatori spiccano Università di MessinaUniversità di Reggio Calabria, Comune di Scilla, Coop soc Ecos-Med, Ids Informatica, Gem Srl, Ho Servizi srl, Turistica “Il Gabbiano” coop, Mediabeta Srl, Sciara Srl, Associazione Cric Ong Onlus, Vulcania Sail Snc, Arci.

Il tema che identifica la manifestazione di quest’anno è Memorie e futuro, tra fili di continuità e rivoluzioni, con una serie di spazi dedicati alla cultura ebraica. Il festival si articola in 4 sezioni:

Arcipelaghi della visione, una sezione dedicata ai film del cinema europeo e mediterraneo che quest’anno omaggerà, tra gli altri, anche Woody Allen e Fassbinder;

Migrazioni-Teatro, una rassegna di teatro contemporaneo concepita come “una finestra dedicata al teatro di innovazione di alto profilo, in cui si intende privilegiare la contaminazione dei diversi linguaggi propri delle arti performative, e creare occasioni di confronto tra cinema e arti performative, su temi, forme, modalità narrative“;

Musica Nomade, uno spazio che esalta il carattere cosmopolita e “trasversale” della musica, perché “La musica è nomade per definizione. Non ha bisogno, per spostarsi, di passaporti né di permessi di soggiorno e ancor meno di scafisti criminali o leggi per “regolamentare l’immigrazione“;

Horcynus Orca-Arti visive, uno spazio quest’anno consacrato alle Punteggiature d’arte contemporanea, “un progetto continuativo di indagine sui linguaggi artistici mediterranei, attraverso rassegne personali e collettive dedicate ad artisti italiani e stranieri, la commissione di progetti temporanei o permanenti, la formazione di una collezione di arte contemporanea mediterranea, la promozione di importanti pubblicazioni di settore, e la creazione di un archivio di video d’artista che attualmente è fra i più completi e interessanti esistenti in Italia in relazione all’arte contemporanea dell’area vasta del Mediterraneo“. Ospite di questa sezione, l’artista israeliano Tsibi Geva.

Tantissimi gli eventi che dalle ore 19 alle 23 allieteranno i visitatori dal 29 luglio al 5 agosto 2012 (qui il programma Horcynus Orca 2012): si va dalla presentazione di libri, alle serate slow-food, dagli incontri con gli scrittori alle proiezioni di film, dai readings al concerto di Noa, che chiuderà in bellezza la manifestazione sabato 5 agosto, al teatro greco di Taormina.

Arti visive, teatro, cinema, musica, fanno ancora una volta dello Horcynus Festival un evento dal profilo inconfondibile, un momento di coniugazione di piaceri polisensoriali alla riflessione e all’impegno civile. Il tutto nella splendida cornice del Peloro, luogo dell’abbraccio di due terre-Sicilia e Calabria-attraverso il mare, luogo di meraviglie naturali, sospeso tra contemporanea identità mediterranea e mitico splendore, che, come ricordò lo stesso D’Arrigo, risale fino ad Omero:

Qui, dove m’assomiglio, in patria, / sui prati, ora in cenere, d’Omero, / io da una guerra reduce, e da quante / un gran figlio mi ricorda mia madre, / perduto con lo scudo o sullo scudo,/ desidero tornare spalla a spalla / coi miei amici marinai che vanno / sempre più dentro nei versi, nel mare” (S. D’ArrigoCodice Siciliano, Milano 1978, pag. 44-45).

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy