• Google+
  • Commenta
14 settembre 2012

UniTrento: riprendono le lezioni, chiuse le preiscrizioni con 5.311 domande

Come per la scuola, anche per l’università è tempo di tornare in aula. Lunedì 17 settembre inizieranno le lezioni a Giurisprudenza, Ingegneria, Lettere e Filosofia, Scienze cognitive e Scienze matematiche, fisiche e naturali. Lunedì 24 settembre al via Economia e Sociologia.
Si sono concluse, nel frattempo, le preiscrizioni per l’anno 2012-13 ai 19 corsi di studio di primo livello (triennale e a ciclo unico) che prevedevano un test di ammissione o selettivo. Le domande sono state complessivamente 5.311.
Vediamo nel dettaglio le Facoltà.
Si sono svolte sessioni dei test di ammissione sia primaverili sia estive per le Facoltà di Economia (che ha organizzato il test in convenzione con gli Atenei di Padova, Verona e Venezia dando la possibilità di sostenere la prova anche nelle città di Roma, Palermo, Bari, Napoli, Vicenza), di Ingegneria (la Facoltà ha organizzato tra aprile e settembre tre sessioni di test, di cui due online tramite il consorzio interuniversitario CISIA nei mesi di aprile e luglio e un test tradizionale in sede a settembre) e, da quest’anno, anche per Scienze cognitive.
La Facoltà di Economia, per i suoi corsi di primo livello, tutti e tre a numero programmato (Economia e management; Amministrazione aziendale e diritto; Gestione aziendale, percorso a tempo pieno e percorso part-time), ha raccolto tra le due sessioni 1.201 domande per 525 posti disponibili.
Le domande per il corso in Scienze e tecniche di psicologia cognitiva, unico corso triennale a numero programmato per la Facoltà di Scienze cognitive, sono state complessivamente 481 per 220 posti.
La Facoltà di Ingegneria nel 2012 ha visto il passaggio dai corsi di studio a numero programmato in Ingegneria civile e Ingegneria per l’ambiente e il territorio a un test selettivo obbligatorio valido per tutti i corsi di studio triennali che prevede il superamento di una soglia minima di punteggio ai fini dell’iscrizione (i corsi interessati sono: Ingegneria civile; Ingegneria per l’ambiente e il territorio; Ingegneria elettronica e delle telecomunicazioni; Ingegneria dell’Informazione e organizzazione d’impresa; Ingegneria industriale). Complessivamente le domande sono state 1.106. alle quali vanno aggiunte le preiscrizioni al corso di laurea magistrale a ciclo unico in Ingegneria edile-architettura che, per i 100 posti disponibili, ha registrato 177 preiscritti. In totale, quindi, i candidati per la Facoltà di Ingegneria sono stati 1.283.
Per la Facoltà di Giurisprudenza, che ormai da alcuni anni offre un unico corso magistrale a ciclo unico di cinque anni, sono state presentate 826 candidature per i 500 posti disponibili a bando.
Facoltà di Lettere e Filosofia: il corso di studi in Beni culturali, per il quale quest’anno è stato introdotto il test di ammissione, ha registrato 143 preiscrizioni per i 180 posti disponibili. Il test si è svolto anche se non è stato raggiunto il numero dei posti messi a bando al fine di ammettere gli studenti fortemente preparati e motivati a intraprendere questo percorso universitario. Il corso interclasse in Lingue moderne ha contato 370 preiscritti per i 230 posti disponibili. Complessivamente, quindi, si sono registrate 513 candidature per 410 posti a bando nei due corsi a numero programmato della Facoltà.
Per il corso di laurea in Scienze e Tecnologie biomolecolari, unico corso di primo livello a numero programmato per la Facoltà di Scienze matematiche, fisiche e naturali, si sono registrate 297 preiscrizioni per 75 posti disponibili.
La Facoltà di Sociologia ha scelto a partire da quest’anno la strada del test di ammissione per tutti i suoi corsi di laurea di primo livello. Servizio sociale (65 posti a bando) e Sociologia, iscrizione part-time (35 posti), già ad accesso programmato negli anni scorsi, hanno raccolto rispettivamente 184 e 49 preiscritti. Sociologia, iscrizione full time, e Studi internazionali (200 i posti previsti a bando per ognuno dei due corsi) hanno registrato rispettivamente 212 e 265 preiscrizioni. Complessivamente, dunque, in 710 si sono candidati per i 500 posti messi a bando per i corsi triennali della Facoltà.
Tutte le informazioni sulle procedure e i passi da compiere per iscriversi e diventare studenti dell’Ateneo di Trento sono disponibili al seguente indirizzo: http://www.unitn.it/ateneo/1857/info-immatricolazioni
Allo stesso indirizzo si possono consultare, inoltre, tutte le informazioni dettagliate su importi tasse, modalità di calcolo della condizione economica, premi di merito e servizi di front office dell’Ateneo e dell’Opera universitaria.
Sia chi ha scelto di iscriversi ad un corso ad accesso libero dell’offerta formativa di Ateneo sia chi ha optato per un corso ad accesso programmato deve ricordarsi di completare online l’iscrizione e al termine consegnare la domanda allo sportello iscrizioni in Via Rosmini 27 a Trento presso il Foyer della Facoltà di Giurisprudenza entro le tempistiche disponibili su tutti i portali dei corsi di studio.

 

Fonte Foto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy