• Google+
  • Commenta
1 ottobre 2012

All’università di Sassari si discute sulle presidenziali Usa

Università degli studi di Sassari:  La campagna per le Presidenziali USA 2012 

Incontro con il professor Alan Schechter

Mercoledì 3 ottobre 2012 – ore 10.30-12.30

Polo Didattico Quadrilatero, Viale Mancini 5, primo piano – aula magna

SASSARI. In vista delle prossime elezioni presidenziali americane di novembre, il Public Affairs Office dell’Ambasciata Usa in Italia ha organizzato in collaborazione con alcune università italiane diversi incontri tra esperti statunitensi, studiosi e studenti italiani, per analizzare l’agenda dei due futuri candidati e altri aspetti di questo appuntamento elettorale. Mercoledì 3 ottobre alle 10.30 nell’aula magna del Quadrilatero in viale Mancini, l’Università di Sassari ospiterà Alan Schechter, Professore emerito di Scienza politica al Wellesley College, ex-presidente del Fulbright Foreign Scholarship Board.

L’incontro si propone come occasione di analisi delle recenti elezioni di metà mandato e delle Presidenziali 2012, concentrandosi sulle agende, sui candidati e sugli “umori” dell’elettorato americano. La lezione del professor Schechter sarà introdotta dagli interventi del Rettore, professor Attilio Mastino, della Direttrice del Dipartimento PolComIng, professoressa Antonietta Mazzette, e del Presidente della Provincia, dottoressa Alessandra Giudici.

Il professor Schechter ha insegnato al Wellesley College per 47 anni. In questa prestigiosa università, un college femminile in cui hanno studiato due delle tre donne segretarie di Stato statunitensi (Madeleine Albright e Hillary Clinton), Schechter ha anche diretto il Dipartimento di Scienza Politica dal 1970 al 1976 e dal 1979 al 1982. Il suo impegno di studio e di ricerca nella scienza politica si è tradotto in numerose pubblicazioni, tra cui il volume “Contemporary Constitutional Issues” (McGraw-Hill 1972) che si concentra sugli aspetti costituzionali e politici di questioni come il diritto di voto, la guerra in Vietnam, il crimine nelle strade, il sostegno pubblico alle scuole private, la segregazione spaziale delle periferie. Le sue analisi sulla Corte Suprema e la Costituzione sono state pubblicate sui principali giornali statunitensi. Ha inoltre pubblicato in riviste come American Political Science Review, Public Administration Review, Urban Affairs Quarterly, su temi come il potere presidenziale, la libertà d’espressione, la parità di genere.

Il Prof. Schechter ha presieduto il board del Programma Fulbright dal 1999 al 2001. Il “Fulbright” è uno dei principali programma di scambi culturali internazionali degli Stati Uniti, sostenuto dal Bureau of Educational and Cultural Affairs del Dipartimento di Stato degli Stati Uniti e dai governi dei paesi partecipanti, rivolto a laureati, ricercatori e professori, orientato alla ricerca e alla didattica.

Il professor Schechter ha un’ampia esperienza in attività formative a livello internazionale. Negli ultimi 35 anni, ha tenuto lezioni sulla politica e le elezioni all’estero con il supporto dell’Information Agency e il Dipartimento di Stato statunitensi.

 

 

Fonte foto

Google+
© Riproduzione Riservata