• Google+
  • Commenta
1 ottobre 2012

La romanizzazione tra Adriatico e Alpi

Studiosi a confronto dal 3 al 5 ottobre a Palazzo Caiselli a Udine

DAL FRIULI AL QUARNARO, DAL TIROLO ALLA LOMBARDIA: I PROCESSI DI ROMANIZZAZIONE TRA ADRIATICO E ALPI

Convegno internazionale con le ultime ricerche su integrazione e sviluppo dell’organizzazione territoriale dell’Italia settentrionale e delle regioni limitrofe in epoca romana

Udine, 1 ottobre 2012 – “Tra l’Adriatico e le Alpi: forme e sviluppi dell’organizzazione territoriale e dei processi di integrazione nella X regio orientale e nelle regioni contermini”. È il titolo del convegno internazionale che si terrà all’Università di Udine da mercoledì 3 a venerdì 5 ottobre, nel Salone del Tiepolo di Palazzo Caiselli, in vicolo Florio 2/b, a Udine. L’incontro è organizzato dal dipartimento di Storia e tutela dei beni culturali dell’Ateneo friulano, dall’Università Alpe-Adria di Klagenfurt e dall’Istituto di archeologia di Lubiana (Slovenia). Per informazioni: http://romanizzazione.uniud.it/.

Obiettivo del convegno è delineare un quadro dei processi di romanizzazione, integrazione e sviluppo dell’organizzazione territoriale dell’Italia settentrionale e delle regioni limitrofe in epoca romana, a partire dal III secolo a.C.. Una quarantina di studi e ricerche analizzeranno, in particolare, le fasi di conquista, organizzazione amministrativa, gestione territoriale, creazione e sviluppo della rete della viabilità e delle infrastrutture.

«Questi fenomeni – spiega il coordinatore scientifico dell’incontro, Stefano Magnani, ricercatore di Storia romana all’Ateneo udinese – si sono dispiegati in uno spazio molto vasto, in un lungo arco di tempo, con sviluppi e soluzioni che hanno avuto conseguenze durevoli ben al di là dell’epoca romana».

Il convegno è il primo di una serie di incontri annuali dedicati alle vicende storiche e culturali dei territori compresi tra l’Adriatico, le Alpi e il Danubio che si svolgeranno nell’ambito di una cooperazione internazionale tra le tre istituzioni scientifiche. L’appuntamento rientra nelle attività previste dal progetto di ricerca di interesse nazionale (Prin 2009) “Roma e la Transpadana: processi acculturativi, infrastrutture, forme di organizzazione amministrativa e territoriale”, coordinato tra gli atenei di Venezia, Pavia, Torino, Trento e Udine.

 

Fonte foto

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy