• Google+
  • Commenta
21 novembre 2012

A Unife la presentazione del volume “XIX di Ostraka. Rivista di antichità”

Università di Ferara – Venerdì 23 novembre alle ore 15.30 al Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Ferrara, via Paradiso, 12, sarà presentato il volume XIX di Ostraka. Rivista di antichità, contenente gli atti del convegno “Memoriam habeto. Dal sepolcreto dei Fadieni: stele figurate ed iscrizioni in Cisalpina”.

Saranno Mario Torelli, accademico dei Lincei e direttore del periodico e Pietro Giovanni Guzzo, redattore e già sovrindente archeologo di Napoli e Pompei, ad illustrare la documentazione. L’iniziativa a cui interverrà Fede Berti, sarà coordinata da Vincenzo Scarano Ussani, docente ordinario del Dipartimento di Studi Umanistici di Unife.

“Nel 2006 con la pubblicazione del volume “Mors inmatura. I Fadieni e il loro sepolcreto”, a cura di Fede Berti – afferma Scarano Ussani – si era già dato risalto al valore archeologico, storico, epigrafico, letterario della scoperta da poco avvenuta nel territorio di Gambulaga (Portomaggiore).

L’importanza della documentazione offerta dalla necropoli prediale è stata ulteriormente ribadita da numerose, significative relazioni del Convegno “Memoriam habeto. Dal sepolcreto dei Fadieni: stele figurate e iscrizioni in Cisalpina”, svoltosi, nel marzo 2009, presso il Museo Archeologico Nazionale di Ferrara e la Delizia Estense del Verginese. Ora è finalmente possibile leggerle nella loro redazione definitiva, a stampa grazie recentissima la pubblicazione degli atti del Convegno nel volume XIX di “Ostraka. Rivista di Antichità”, edita da Loffredo, Napoli”.

Google+
© Riproduzione Riservata