• Google+
  • Commenta
16 gennaio 2013

Dominick Salvatore sulla crisi e crescita

Crisi dell’economia mondiale e prospettive di crescita” è il titolo dell’open lecture su crisi e crescita che famoso economista Dominick Salvatore, terrà nell’Aula Magna del Rettorato dell’Università Lum Jean Monnet venerdì 18 gennaio alle 10.

Il prof. Dominick Salvatore discuterà le cause della crisi finanziaria ed economica mondiale, che sono da ricercare negli eccessi e nella speculazione nel settore immobiliare americano, ed i cui effetti hanno immediatamente contagiato il settore finanziario europeo  e con ritardo i paesi emergenti attraverso il crollo del commercio internazionale e degli investimenti esteri.

La forte politica espansiva monetaria e fiscale nei paesi avanzati, quindi, ha solo evitato una crisi finanziaria ed economica ancora più profonda. Di conseguenza, la crisi dell’Eurozona era inevitabile e non risolvibile senza l’unificazione fiscale, che a sua volta richiede una maggiore coesione politica tra gli Stati membri. In particolare, il prof. Dominick Salvatore affronterà la complessa domanda: in ambito italiano le imprese saranno capaci di vincere la sfida competitiva puntando sui mercati emergenti?

Un breve profilo del Prof. Dominick Salvatore

Professore di Chiara Fama alle Università Fordham, Shanghai Finance University, Hunan University, Pretoria e LUM Jean Monnet.

Consulente alle Nazioni Unite, Fondo Monetario Internazionale, Banca Mondiale, Economic Policy Institute di Washington, e varie Banche Centrali e Multinazionali.

È stato Presidente di Economia dell’Accademia delle Scienze di New York, dell’Associazione Nord Americana di Economia e Finanza, e della Associazione Internazionale del Commercio Internazionale.

Nominato nel 2010 per la Medaglia Nazionale della Scienza conferita dal Presidente degli Stati Uniti.

Ha ricevuto vari riconoscimenti. In Italia: Cavaliere di Malta; Premio Scanno; Premio Capalbio Economia; Premio Pio Manzù; Frenano d’Oro; Premio Dorso; Premio “I Due Mondi” di SMS (Sviluppo, Mercato e Solidarietà); Eletto Membro, Istituto Lombardo, Accademia di Scienze e Lettere.

Google+
© Riproduzione Riservata