• Barnaba
  • Ward
  • Andreotti
  • Miraglia
  • Chelini
  • Gnudi
  • Mazzone
  • Crepet
  • Boschetti
  • Paleari
  • Grassotti
  • Falco
  • Baietti
  • Coniglio
  • Alemanno
  • Casciello
  • Quarta
  • Romano
  • Quaglia
  • Cacciatore
  • Tassone
  • Algeri
  • di Geso
  • Carfagna
  • Napolitani
  • Rinaldi
  • Liguori
  • Cocchi
  • Romano
  • Meoli
  • Califano
  • Valorzi
  • Rossetto
  • Leone
  • De Luca
  • Gelisio
  • Ferrante
  • Catizone
  • Bruzzone
  • Bonetti
  • Bonanni
  • Santaniello
  • Buzzatti
  • De Leo
  • Pasquino
  • Scorza
  • Dalia

Giornata mondiale del risparmio: frasi e citazioni famose

Carolina Campanile 31 Ottobre 2020
C. C.
19/09/2021

Il giorno 31 ottobre, quando si celebra la Giornata mondiale del risparmio, frasi, citazioni, ed immagini servono a far capire origini e significato del World savings day.



Istituito negli anni Venti del Novecento, il World savings day o Giornata mondiale del risparmio nasce probabilmente sulla scia lasciata dalla crisi economica degli anni Settanta dell’Ottocento. Tuttavia non vi è nessun dato certo; sulle sue origini sappiamo solo che nasce in seguito ad una sentita necessità di diffondere il tema. Sin dagli inizi dei tempi le popolazioni hanno conosciuto diverse crisi economiche, sebbene la più ricordata e citata sia la Grande depressione del 1929 con il crollo della borsa di Wall Street. Anche le popolazioni del Ventesimo secolo hanno conosciuto cosa significa vivere un’epoca simile, anche se non con la medesima gravità. Risulta così necessario, per assicurarsi un futuro degno, fornire migliori opportunità di lavoro ai giovani. Questo è solo un delle tante possibilità di azione per ottenere una certa stabilità economica. La Giornata mondiale del risparmio nasce proprio per diffondere l’importanza a non sperperare denaro, ma anzi investirlo o conservarlo presso strutture bancarie/postali.

Origini Giornata mondiale del risparmio: perché si celebra il 31 ottobre il World Savings Day

Ogni anno il giorno 31 ottobre si celebra la Giornata mondiale del risparmio. Le sue origini risalgono al 1924, quando a Milano si svolge il Primo Congresso Internazionale del Risparmio. Tenuto presso la sede della Cassa di Risparmio delle Provincie Lombarde, vi parteciparono 26 Paesi. Significato e senso del Congresso era studiare gli Istituti ed i mezzi per la raccolta e la tutela dello stesso. Il tema è così proposto come base dell’educazione economica della società, come disciplina fondamentale per un uso migliore della ricchezza. Il giorno di celebrazione del World savings day ricordata il giorno di chiusura del Congresso. In quell’occasione i Paesi partecipanti decisero che da quel momento in poi il 31 ottobre sarebbe stato dichiarato in tutti i Paesi come Giorno del risparmio. Una ricorrenza, quindi, con lo scopo di diffondere l’esempio non solo attraverso la parola, ma anche l’osservanza dei suoi principi.

L’origine della Giornata mondiale del risparmio si deve al professor Filippo Ravizza, direttore della Scuola della Camera di Commercio di Milano. Fu infatti il professore a proporre la creazione di una ricorrenza simbolica e significativa. Più di tutti è forse proprio l’ambito bancario a sentire l’esigenza di diffondere l’importanza di questi temi. L’obiettivo è infatti proprio quello di sensibilizzare la popolazione sull’importanza di depositare i proprio avere in banca, anziché nasconderli in casa. Risulta importante, in questo momento, ricordare di che periodo storico stiamo parlando. Erano gli anni Venti, anni in cui la popolazione era prevalentemente rurale ed operaia. Parliamo di persone povere, e di conseguenza poco istruite, assolutamente non abituate a depositare i proprio averi in banca in modo da gestirli meglio. Per far arrivare il messaggio a più persone possibile, nel 1928 viene composto anche un inno, trasmesso poi in radio.

World Savings Day: storia e significato

Sin dalla sua istituzione la Giornata mondiale del risparmio presenta un tema diverso ogni anno. Tuttavia vi sono due argomenti che, più di tutti, stanno a cuore ai creatori. Il risparmio come occasione per darsi gli strumenti necessari a garantirsi una migliore qualità della vita. A tal proposito riteniamo giusto citarne anche la variante energetica, da attuare per un mondo più sostenibile. Il secondo argomento riguarda il medesimo tema come fondamentale di un’economia globale più solida e sicura. In Italia l’evento è organizzato da ACRI, e l’appuntamento annuale arriva anche con un messaggio del Presidente della Repubblica. Secondo un studio gli italiani sarebbero, a livello europeo, i cittadini più propensi allo sparagno. Il 34% degli intervistati ha infatti dichiarato di aver rinunciato ad una spesa non essenziale, mentre il 27% si è dichiarato più attento nella gestione delle proprie finanze.

Tuttavia risulta necessario trasformare ogni giorno nel World savings day. In che modo farlo? Il miglior consiglio è senza dubbio valutare con attenzione se un acquisto è realmente necessario o se si tratta di un semplice capriccio. Sulla base di questo, vi consigliamo pertanto di fare una lista della spesa. Si può poi, ad esempio, informarsi sulle possibili alternative. In tal modo sarà possibile scegliere l’oggetto che riteniamo più adatto alle nostre esigenze. Un altro consiglio utile è quello di considerare l’idea di scegliere un modello di serie precedente, qualora si tratti di un oggetto elettronico come cellulare, lavatrice, eccetera. E’ poi importante pensare ad una componente molto spesso non considerata: la distanza dal punto di vendita. Oltre ad una questione di tempo, si consideri il carburante da consumare ed eventuali pedaggi da pagare.

Citazioni per la Giornata mondiale del risparmio: frasi

Le migliori frasi per la Giornata mondiale del risparmio del 31 ottobre, citazioni sul denaro e aforismi da condividere per capire le origini del World savings day.

  • Il denaro è meglio della povertà, anche se solo per motivi finanziari. – Woody Allen
  • Troppi soldi è demoralizzante come troppo pochi, e non c’è mai una misura che ci faccia dire: “è abbastanza” . – Mignon McLaughlin
  • I soldi ossessionano sempre. Chi non li ha perché non li ha, chi li ha perché li ha. – Matteo Leonardi
  • Se prendo un individuo singolo e lo privo di tutto il denaro costui, in una società strutturata come la nostra a economia monetaria, muore di fame. Ma se prendo tutto il denaro del mondo e lo butto nel cesso l’umanità vive lo stesso. – Massimo Fini
  • I soldi sono una nuova forma di schiavitù ed è distinguibile dalla vecchia schiavitù solo per il fatto che è impersonale, che non c’è nessun rapporto umano tra schiavo e padrone. – Noam Chomsky
  • Il denaro è la cosa più volgare e odiosa che ci sia perché può tutto, perfino conferire il talento. E avrà questo potere fino alla fine del mondo. – Fëdor Dostoevskij
  • Il denaro non ha ancora mai reso un uomo felice, e né lo farà mai. Non c’è nulla nella sua natura che possa produrre felicità. Più un uomo ne possiede, più ne desidera. Invece di riempire un vuoto, ne crea uno. – Benjamin Franklin
  • Il denaro che si ha è lo strumento della libertà. Quello che si insegue è lo strumento della schiavitù. – Jean Jacques Rousseau
Evento del giorno: Giornata mondiale del risparmio
Istituita negli anni Venti del Novecento, la Giornata mondiale del risparmio nasce a Milano durante il Primo Congresso Internazionale del Risparmio. La sua istituzione si deve al professor Filippo Ravizza, direttore della Scuola della Camera di Commercio di Milano. Fu infatti lui a proporre, e a sentire per primo l'esigenza di una giornata che ricalcasse e diffondesse l'importanza di un tema così importante: il risparmio. Per la celebrazione è stato scelto il giorno 31 ottobre, giorno in cui si chiuse ufficialmente il Primo Congresso.
Nome EventoGiornata mondiale del risparmio
Data istituzione31/10/1925
Data ricorrenza31/10/2020
Origine e significatoLa giornata nasce grazie al professor Filippo Ravizza, direttore della Scuola della Camera di Commercio di Milano.
ScopoSensibilizzare la popolazione mondiale sull'importanza del risparmio economico, in modo da assicurarsi in futuro una stabilità economica migliore.
Evento del giorno: Giornata mondiale del risparmio
Istituita negli anni Venti del Novecento, la Giornata mondiale del risparmio nasce a Milano durante il Primo Congresso Internazionale del Risparmio. La sua istituzione si deve al professor Filippo Ravizza, direttore della Scuola della Camera di Commercio di Milano. Fu infatti lui a proporre, e a sentire per primo l'esigenza di una giornata che ricalcasse e diffondesse l'importanza di un tema così importante: il risparmio. Per la celebrazione è stato scelto il giorno 31 ottobre, giorno in cui si chiuse ufficialmente il Primo Congresso.
Nome EventoGiornata mondiale del risparmio
Data istituzione31/10/1925
Data ricorrenza31/10/2020
Origine e significatoLa giornata nasce grazie al professor Filippo Ravizza, direttore della Scuola della Camera di Commercio di Milano.
ScopoSensibilizzare la popolazione mondiale sull'importanza del risparmio economico, in modo da assicurarsi in futuro una stabilità economica migliore.
© Riproduzione Riservata
© Riproduzione Riservata
Carolina Campanile Diplomata in Scienze del Turismo, sono iscritta alla Facoltà di Lettere Moderne alla Federico II. La passione per la scrittura nasce sin da piccola, quando nella mia stanzetta inventavo fiabe che ancora oggi custodisco gelosamente. Appassionata di letteratura e di arte, con gli anni ho iniziato ad interessarmi anche a ciò che è successo e succede nel mondo. Sensibile ai problemi che il pianeta (e l'uomo) affronta quotidianamente, per ControCampus scrivo prettamente per la rubrica Giornate e festività. L'idea nasce dalla volontà di raccogliere tutte le ricorrenze il cui obiettivo è sensibilizzare gli animi. Gli articoli trattano vari temi, dal problema dell'inquinamento alle malattie per le quali non ancora esiste una cura specifica. In passato ho scritto per la rubrica Il Personaggio e Frasi, dove ogni tanto mi ritroverete. Leggi tutto