• Google+
  • Commenta
13 febbraio 2013

Sanremo 2013 pagelle delle canzoni: ascolti, critica e Crozza contestato

Festival di Sanremo 2014
Sanremo 2013 Pagelle delle Canzoni

Sanremo 2013 Pagelle delle Canzoni

Ecco del Sanremo 2013 pagelle delle canzoni.

Puntuale come ogni anno arriva il Sanremo 2013 che, come pochi altri eventi televisivi, riesce a unire e dividere il pubblico di telespettatori.

Ottimo esordio per la prima serata della manifestazione con ascolti che registrano picchi di oltre 17 milioni di telespettatori.

La 63esima edizione del Festival della canzone italiana, condotta da Fabio Fazio e Luciana Littizzetto che fa il suo arrivo al teatro Ariston a bordo di una carrozza in stile Cenerentola, si apre sulle note del Va, pensiero, un omaggio a Giuseppe Verdi in occasione del bicentenario dalla nascita del compositore.

Numerosi i momenti salienti della serata del Sanremo 2013 che vale la pena di raccontare senza però tralasciare il vero motore della kermesse, la gara tra i cantanti.

Sono sette i cosiddetti Big che si sono avvicendati sul palco del festival, novità tra le novità di questa edizione è la presentazione di ben due brani per ogni cantante, eseguiti uno dopo l’altro. Affidata al pubblico tramite televoto (per il 50%) e alla sala stampa (per il restante 50%) la scelta della canzone che entrerà effettivamente in gara.

Sanremo 2013 pagelle delle canzoni della prima serata

  • Luciana Littizzetto voto 8
  • Fabio Fazio voto voto 7
  • Coppia Gay voto voto 10
  • Marco Mengoni – L’essenziale voto 6.5
  • Raphael Gualazzi – Sai (ci basta un sogno) voto 6.5
  • Daniele Silvestri – A bocca chiusa voto 5.5
  • Simona Molinari e Peter Cincotti – Felicità voto 7
  • Marta sui Tubi – Vorrei voto 6.5
  • Maria Nazionale – È colpa mia voto 4.5
  • Chiara Galiazzo – Il futuro che sarà voto 7

Ogni sfida tra canzoni ha visto avvicendarsi diversi personaggi del mondo della musica, della tv e dello sport ad annunciare il brano vincitore da Marco Alemanno alle sorelle Cristina e Benedetta Parodi, Ilaria D’Amico, Vincenzo Montella, da Flavia Pennetta a Valeria Bilello fino al portiere della nazionale di pallanuoto Stefani Tempesti.

Parlavamo di momenti salienti della prima serata del Festival Sanremo 2013.

l primo da sottolineare è la letterina che Luciana Littizzetto ha scritto a Santo Remo, un santo che non esiste, a cui la lucianina nazionale promette di rispettare la par condicio e di non dire parolacce.

Passata quasi in sordina l’apparizione di Felix Baumgartner, famoso per essersi lanciato in caduta libera da 38.969,4 metri ed aver battuto tre record.

Il vero momento centrale della puntata di ieri sera è stato sicuramente il momento di Maurizio Crozza che entra in scena travestito da Silvio Berlusconi con tanto di banconote nel taschino. Il comico al termine dell’esibizione nei panni dell’ex premier avrebbe voluto continuare il suo intervento ma, duramente contestato a suon di fischi e “vai a casa!”, ha dovuto lasciare la parola a Fazio che ha cercato di calmare gli animi.

Ristabilita la calma al Sanremo 2013, dopo aver allontanato dalla platea un contestatore molto rumoroso e definito “seriale”, Crozza continua con un interrogativo: “Cosa hanno in comune Sanremo e le elezioni? Chiunque vinca non conta una mazza. Tra due settimane andremo a votare con un quadro politico totalmente privo di logica. Chiunque governerà lo farà alleandosi con qualcuno che lo ha appena mandato a cagare. Credetemi, siamo ingovernabili”.

Infine, per par condicio del Sanremo 2013 pagelle delle canzoni, si lancia in un’imitazione del segretario del Pd, Bersani, quasi un suo cavallo di battaglia per poi proseguire con quella di un pigro Ingroia e infine di Luca Cordero di Montezemolo. (video in chiusura articolo)

Arriva sul palco del teatro Ariston l’amore omosessuale con la testimonianza dolce e toccante di Federico e Stefano che attraverso dei cartelloni raccontano la loro storia d’amore. (video in chiusura articolo)

Momento nazional-popolare a tratti patriottico quello della consegna del premio alla carriera a Toto Cutugno che canta L’italiano insieme al coro dell’Armata Rossa.

Termina così la prima serata del Festival Sanremo 2013, una prima serata contraddistinta da ottimi ascolti, polemiche, contestazioni ma anche buona musica e momenti di grande ilarità grazie all’accoppiata vincente Fazio-Littizzetto.

Cosa ci riserverà la seconda puntata del Festival della canzone italiana? Appuntamento questa sera su Rai Uno con la kermesse canora italiana.

Per ora non bellissime notizie. Salta la partecipazione del gruppo de I ricchi e poveri al Festival 2013 prevista per questa stasera. Muore il 23enne Alessio Gatti, figlio di Franco Gatti, cantante dei Ricchi e Poveri, Il Giovane Gatti è stato trovato morto nella sua abitazione. Secondo i primi accertamenti, il decesso sarebbe da ricondurre ad un’ overdose di stupefacenti. E’ Fabio Fazio a darne commosso annuncio.

Google+
© Riproduzione Riservata