• Google+
  • Commenta
14 febbraio 2013

Pagelle 2 serata Sanremo 2013: Elio Show e Carla Bruni

Pagelle 2 Serata Sanremo 2013
Pagelle 2 Serata Sanremo 2013

Pagelle 2 Serata Sanremo 2013

Si alza il sipario del Teatro Ariston: ecco le pagelle 2 serata Sanremo 2013.

In gara altri sette big che si esibiscono secondo la nuova formula presentando due canzoni diverse e i primi quattro giovani che danno il via alla sfida tra le nuove proposte.

La seconda serata del Festival di Sanremo 2013, si apre co più leggerezza dopo i fischi della prima serata Sanremo 2013 a Crozza.

La serata si apre con il ricordo di Domenico Modugno da parte di Beppe Fiorello che lunedì 18 e martedì 19 febbraio sarà protagonista di Volare, uno sceneggiato in due puntate proprio sulla vita di Modugno. La giacca che ha indossato Beppe Fiorello e che è stata usata durante le riprese della fiction è la giacca originale che Mimmo Modugno indossò nel 1958 proprio sul palco dell’Ariston. Guarda il video qui.

Ospite speciale della seconda serata del Festival di Sanremo 2013 è la supermodella israeliana Bar Rafaeli, ex fidanzata di Leonardo di Caprio e indossatrice richiesta dagli stilisti di tutto il mondo. Bar, che indossava bellissimi abiti di Roberto Cavalli, si è prestata con ironia a simpatiche gag che si sono susseguite nel corso della serata suonando tra l’altro la batteria (con scarsi risultati, voto 4, ma premiamo la simpatia).

Pagelle 2 serata Sanremo 2013: categoria big, ecco come sono andati

  • Modà – Se si potesse non morire voto 6-
  • Simone Cristicchi – La prima volta che… voto 6+
  • Malika Ayane – E se poi voto 7
  • Almamegretta – Mamma non lo sa voto 6-
  • Max Gazzè – Sotto casa voto 7
  • Annalisa – Scintille voto 7+
  • Elio e le storie tese – La canzone mononota voto 9

Anche questa sera sfilata di personalità della tv e dello sport si susseguono sul palco del festival per proclamare le canzoni che entreranno effettivamente in gara. Dalla coppia Max Biaggi ed Eleonora Pedron alla medaglia d’oro di tiro a volo Jessica Rossi, da Neri Marcorè nei panni di Alberto Angela a Filippa Lagerbak e l’intera squadra di fioretto femminile, medaglia d’oro alle Olimpiadi di Londra, formata da Elisa Di Francisca, Arianna Errigo ed Ilaria Salvatori , a cui si aggiunge Luciana Littizzetto con tanto di maschera per sostituire Valentina Vezzali, assente per ragioni di par condicio, a causa della sua candidatura alle prossime elezioni politiche. Il celebre chef e conduttore di Masterchef Italia Carlo Cracco e Roberto Giacobbo chiudono la lunga lista di ospiti “nostrani”.

Comincia ufficialmente la gara a Sanremo 2013 delle nuove proposte con quattro brani tra i quali, già durante la serata di ieri, ci sono state delle eliminazioni. Passano il primo turno Renzo Rubino con Il postino (amami uomo) (voto 7) e i Blastema con Dietro l’intima ragione (voto 6). Il Cile con Le parole non servono più (voto 6+) e Irene Ghiotto con Baciami? (voto 6 e mezzo) purtroppo devono abbandonare la gara.

La serata Sanremo 2013 di ieri ha visto arrivare sul palco dell’Ariston anche l’ex première dame francese Carla Bruni che, dopo aver presentato un brano tratto dal suo nuovo lavoro, ha duettato simpaticamente con Luciana Littizzetto sulle note di Quelqu’un m’a dit, sentendosi elencare simpaticamente dalla comica torinese tutte le differenze tra loro.

Uno dei momenti più emozionanti della seconda serata del Festival Sanremo 2013 è stata l’esibizione del cantautore e musicista israeliano Asaf Avidan, reso celebre dal brano One day/The Reckoning, ricevendo una vera e proprio standing ovation e bissando per il pubblico dell’Ariston.

Come tutti sappiamo, ieri mattina un grave lutto ha colpito Franco Gatti de I ricchi e poveri. Il gruppo avrebbe dovuto presenziare alla serata di ieri per ricevere il premio alla carriera. Fabio Fazio e Luciana Littizzetto hanno ricordato la tragica scomparsa del figlio di Gatti sottolineando di non aver sostituito la mancata esibizione.

Chiude la seconda serata del Festival e delle pagelle 2 serata Sanremo 2013.

Il Festival prende finalmente forma e questa sera potremmo finalmente ascoltare tutti e quattordici big in gara che si sfideranno al televoto andando a formare una classifica provvisoria. Ascolteremo, inoltre, gli ultimi quattro giovani: Antonio Maggio che canterà Mi servirebbe sapere, Ilaria Porceddu con In equilibrio, Paolo Simoni in Le parole e Andrea Nardinocchi con Storia Impossibile.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy