• Google+
  • Commenta
23 maggio 2013

Punti Maturità 2013. Come vengono assegnati i punti maturità: influenza del voto di maturità per l’università

Come conoscere commissari esterni e materie della Maturità 2014
Punti Maturità 2013

Punti Maturità 2013

L’esame di maturità è uno dei momenti più importanti della vita di ogni ragazzo; decreta la fine del percorso scolastico, l’ingresso all’università o al mondo del lavoro.

Al fatidico momento del colloquio finale, dopo tutte le altre prove fatte di interrogazioni, prove e mappe sono legate le ansie, le aspettative e le paure di milioni di ragazzi che si trovano a fare i conti con il lavoro svolto durante gli anni precedenti.

Quest’anno però c’è una novità in più ad agitare i sonni dei giovani studenti; il voto di maturità e i punti maturità.

Infatti il voto non sarà più soltanto motivo di orgoglio e giusto riconoscimento di un percorso di studi esemplare, ma contribuirà a determinare  l’ingresso all’università e di conseguenza il futuro universitario e lavorativo. E questo prossimo futuro sarà influenzato dai così detti punti maturità.

Come sempre agli studenti candidati il giorno del test verrà consegnato un plico all’interno del quale è contenuto un modulo anagrafica da compilare con i propri dati e in cui è presente un codice a barre identificativo della prova; i fogli con le domande a risposta multipla; due moduli per le risposte; un foglio in cui sono riportati username e password per accedere alla sezione riservata sul sito del Miur; e una busta in cui inserire il modulo risposte.

  • Ogni risposta esatta vale 1 punto maturità
  • Una risposta non data 0 punti maturità
  • Una risposta errata vale 0,25 punti maturità

Da quest’anno oltre ai 90 punti maturità raggiungibili rispondendo ai quesiti del test, verranno assegnati fino a 10 punti maturità in più agli studenti che maggiormente si sono distinti nella carriera scolastica, raggiungendo una votazione alta all’esame di maturità.

Ecco cosa sono e come calcolare i punti maturità: intervista al preside Lo Bianco Lera

In base al Decreto Ministeriale n.334 i dei punti maturità, verranno assegnati nel seguente modo:

  • per un voto di maturità pari o superiore a 95 verranno attribuiti 10 punti maturità
  • per un voto compreso tra 90 e 95 verranno assegnati 8 punti maturità
  • per un voto compreso tra 85 e 90 verranno assegnati 6 punti maturità
  • per un voto compreso tra 80 e 85 verranno assegnati 4 punti maturità

A questo proposito abbiamo sentito il preside del liceo scientifico Lo Bianco Lera di Catania.

La professoressa Lo Bianco ha affermato:

“Questo metodo di valutazione con i cosidetti dei punti maturità, consentirà agli studenti di meritevoli sicuramente di accedere alle facoltà più affini alle loro attitudini e di accedere alle facoltà più prestigiose e ambite, come medicina o le facoltà scientifiche.”

“Questo sistema,  – continua la professoressa – garantisce una selezione meritocratica degli studenti,senza per questo minacciare il diritto allo studio di coloro i quali non possono avvalersi di questo bonus. Conclude la professoressa Lo Bianco esortando i suoi studenti e quelli di tutta Italia ad un maggior impegno nel proprio percorso di studi, acquisendo la consapevolezza che questo rappresenti un investimento per il proprio futuro.”

Google+
© Riproduzione Riservata