• Google+
  • Commenta
3 giugno 2013

Attività di successo. Come aprire attività di successo e diventare imprenditori con pochi costi

Diventare imprenditori e gestire attività di successo da oggi si può: basta avere un piccolo budget da poter investire e tanta ma tanta creatività.

Attività di successo

Attività di successo

In un’inchiesta apparsa sulla rivista “Millionaire” emerge come delle semplici idee, che sembrano non avere vita facile e fallire il giorno dopo averle concepite, possano diventare vere e proprie fonti di guadagno e attività di successo

Vi daremo degli ottimi spunti e consigli per aprire un’impresa e la vostra attività di successo spendendo poco e con un minimo di budget.

Come diventare imprenditori e avere la vostra attività di successo nel settore dei costumi da bagno. È quanto hanno messo in campo le sorelle Naty che hanno aperto un business nel campo attraverso 5 piccoli passi:

1. Frequentare una scuola di modellistica per tutti i capi di abbigliamento per poi applicarli al costume attraverso la pratica acquisita oppure decidere di limitarsi a fare lo stilista e assegnare a terzi la riproduzione del capo

2. Decidere di investire sui macchinari aprendo un proprio laboratorio con macchine da cucire di tipo industriale  il cui costo è di circa 5000 euro oppure, anche in questo caso affidare la produzione all’estero ma quest’ultima idea è molto più costosa rispetto la prima

3. Realizzare un campionario affidandosi, per i primi tempi, agli stocchisti che propongono campionari intorno ai 1500 euro

4. Presentare la collezione contattando personalmente i negozianti e sperare che qualcuno accetti il prodotto per poi allargare le proprie conoscenze oppure decidere di rivolgersi ad uno studio di rappresentanza o partecipare alle fiere e proporre direttamente alla clientela i propri lavori. Ciò che serve è un catalogo e un book fotografico i cui costi variano dai 500 agli 800euro.

5. Ultimo step, la promozione online attraverso i canali di comunicazione più in voga del momento come Facebook, Twitter e Instagram e non perdere di vista il marketing online: trovare il proprio target e posizionarsi sia sui blog di moda che su quelli di sport, tempo libero, viaggi, ecc…

[adsense]

Aprire un impresa di successo

Aprire un impresa di successo

La vostra attività di successo con un’App per il tempo libero. È l’idea che è venuta a quattro ragazzi che hanno sponsorizzato la loro “Where’s Up?” un’App in grado di suggerire qyali sono gli eventi in città ed indicare i posti dove trascorrere una bella serata. Andrea Fingolo, Theo Gonella, Nicola Moretti e Alberto Segatto hanno investito 15 mila euro, la maggior parte spesi per la promozione organizzando un vero e proprio tour nei locali ed infine proporre le proprie idee a potenziali investitori. L’importante è puntare su App di gioco dato che il mercato delle App è un mercato ipersaturo e le possibilità di successo sono davvero ridotte.

Diventare imprenditori e gestire la vostra attività di successo aprendo una gelateria all’estero. La concorrenza in Italia è altissima ben 37mila le gelaterie aperte lungo tutto lo stivale, mentre all’estero, specie in Asia e Sud America, le possibilità di successo sono molto alte ma occorrono grossi capitali da investire.

Diventare imprenditori organizzando serate a tema può considerarsi un’ attività di successo. Twist and Shout è la nuova moda del momento nelle città del Nord Italia si tratta di organizzare nei vari locali delle serate dove si alternano band dal vivo, workshop di ballo, trucco e parrucco d’epoca e tuffarsi negli anni ’50.

Diventare imprenditori gestendo delle attività di successo come organizzare tour vacanze su due ruote. Noleggiare una vespa o un’ape per un tour su due ruote nella città eterna. I costi del noleggio variano dai 200 euro a persona per il tour in Vespa e i 240 per in Vespa con driver mentre 180 a persona è il costo per un tour in Ape Calessino.

La lista delle attività di successo potrebbe ancora continuare ma l’importante è saper investire nel modo giusto secondo le proprie potenzialità e le proprie capacità. Insomma, ad ognuno il suo business.

Dora Della Sala

Google+
© Riproduzione Riservata