• Google+
  • Commenta
3 giugno 2013

Toni Servillo. In cattedra alla Sun Toni Servillo: Interpretazione e creatività, conversazione con gli studenti

Toni Servillo

Toni Servillo

Toni Servillo

II Università degli Studi di Napoli – Toni Servillo in cattedra alla Sun Interpretazione e creatività, conversazione con gli studenti

Toni Servillo alla Sun. Figura di spicco del teatro napoletano e del cinema italiano, Toni Servillo sarà protagonista di un incontro del ciclo “SunCreaCultura” il prossimo 6 giugno, alle ore 11, presso il Polo Scientifico di via Vivaldi a Caserta, nell’aula Di Blasio.

Uno degli attori più amati dagli italiani, interprete di grandi pellicole di successo come “L’uomo in più”, “La ragazza del lago”, “Gomorra”, “Il Divo”, “Viva la libertà” e dell’ultimo film presentato a Cannes di Paolo Sorrentino “La grande bellezza”, terrà una conversazione con gli studenti del Secondo Ateneo e con Francesco Cotticelli, docente di Storia del teatro moderno e contemporaneo, dal titolo “Interpretazione e Creatività: Toni Servillo incontra la SUN”.

SunCreaCultura porta nelle aule universitarie un altro grande protagonista del panorama culturale italiano confermando i suoi obiettivi: dare vita a incontri che, al di fuori degli schemi accademici, avvicinino i giovani alla cultura, nelle sue forme più vivaci, curiose ed entusiasmanti.

Un appuntamento fisso, promosso dalla Seconda Università degli Studi, che ha già visto avvicendarsi negli ultimi sei anni numerosi personaggi noti: da Margherita Hack a Piero Angela, Luciano Canfora, Dacia Maraini, Massimo Cacciari, Gianni Minoli e Eugenio Bennato.

“Siamo entusiasti di poter avere Toni Servillo come protagonista di uno dei nostri incontri “SunCreaCultura” – ha detto  il Rettore della Sun, Francesco Rossi – Un grande attore, esperto di cinema e di teatro, un personaggio molto amato dai giovani che, tra l’altro, vive proprio a Caserta. Siamo certi che gli studenti saranno entusiasti di questa occasione che viene loro offerta. Questo era, ed è, l’obiettivo di questo ciclo di seminari iniziato sette anni fa: incontri itineranti nelle varie sedi della facoltà dell’Ateneo, che diano l’opportunità ai giovani di incontrare e conoscere personaggi dell’attuale panorama culturale, scientifico, di colloquiare con loro, di aprirsi alle sollecitazioni che da questo mondo possono arrivare”.

Google+
© Riproduzione Riservata