• Google+
  • Commenta
24 ottobre 2013

Miss Italia 2013. Finale Miss Italia in diretta su La7: news e indiscrezioni

Miss Italia

Dopo le numerose controversie e indiscrezioni, la finale di Miss Italia andrà in onda in prima serata su La7 il 27 ottobre dal PalaArrex di Jesolo, condotta da Massimo Ghini, Cesare Bocci e l’ex Miss Italia Francesca Chillemi.

Miss Italia

Miss Italia

Nonostante le polemiche sembra che si sia giunti ad una conclusione: il direttore della rete, Paolo Ruffini, ha accettato di mandare in onda il programma Miss Italia 2013 su La7 e ha firmato per un “accordo pluriennale”.

Dopo il rifiuto della Rai a causa del calo verticale degli ascolti di Miss Italia registrato negli ultimi anni e degli ingenti costi, anche Mediaset si era pronunciata contraria all’inserimento del programma Miss Italia 2013 nel palinsesto televisivo della rete.

Così Patrizia Mirigliani si è vista costretta a ricorrere al canale La7 di Urbano Cairo, caratterizzato però per quel gusto ricercato e intellettuale, secondo molti un po’ snob, che ha poco a che fare con show televisivi come concorsi di bellezza come Miss Italia. Il primo ad essersi opposto alla trasmissione del programma sul canale è stato Enrico Mentana che aveva dichiarato a proposito che “l’identità della rete è una cosa seria” e che la kermesse “non è affine con il suo gusto”.

Provocazioni a cui ha risposto direttamente Patrizia Mirigliani, durante la conferenza stampa per la 74esima edizione di Miss Italia dicendo: “una puntata di Miss Italia non cambierà l’identità di La7”.

Resta da capire però perché tanta opposizione verso un programma come quello di Miss Italia che è sopravvissuto fino ad oggi costituendo parte integrante della tradizione del palinsesto televisivo nazionale. Sarà soltanto colpa del calo dello share e dei costi che hanno indotto Rai e Mediaset a rifiutare la messa in onda del programma Miss Italia 2013? A ben vedere, c’è dell’altro.

Laura Boldrini

Laura Boldrini

A spingere verso una cancellazione del programma Miss Italia dalle reti nazionali c’è anche il cambiamento di mentalità sull’immagine della donna in tv di cui si sta facendo portavoce la Presidente della Camera, Laura Boldrini, la quale ha parlato infatti di “una scelta moderna e civile” riguardo la decisione presa dalla Rai. Ha affermato inoltre: “Spero che le ragazze italiane possano avere altre possibilità di farsi apprezzare che non quella di sfilare con un numero addosso”.

Dall’altra parte c’è chi però ancora continua a credere in Miss Italia, vedendolo come parte fondamentale della cultura italiana.

I presentatori in primis ci credono ancora in Miss Italia. Massimo Ghini lo ha descritto come “il concorso della tradizione, di una fiaba pagana che è nel nostro Dna”; mentre Cesare Bocci ha dichiarato che “Miss Italia fa parte della cultura italiana ed anche la critica al concorso, che nemmeno dovrebbe esistere, fa parte della nostra cultura”.

Guarda il video del casting di Miss Italia 2013

Cecilia Capri

Google+
© Riproduzione Riservata