• Google+
  • Commenta
27 novembre 2013

Laura Boldrini all’Università degli Studi di Urbino

Università degli Studi di URBINO “Carlo BO” – Ultimi preparativi per l’arrivo di venerdì 29 del presidente della Camera all’Università degli Studi di Urbino

Laura Boldrini

Laura Boldrini

Tutto pronto per l’arrivo all’Università degli Studi di Urbino della presidente della Camera, Laura Boldrini, ospite della cerimonia inaugurale dell’anno accademico 2013/2014.

La presidente sarà accolta dal rettore dell’Università degli Studi di Urbino Stefano Pivato intorno alle ore 11, mezz’ora prima dell’inizio della cerimonia che avrà luogo nell’aula magna del Polo didattico Paolo Volponi (via Saffi 15).

Il programma delle celebrazioni all’Università degli Studi di Urbino prevede, in apertura della mattinata, il discorso inaugurale del rettore Pivato. Seguiranno poi gli interventi di Angela Angeli in rappresentanza del personale tecnico-amministrativo e di Agnese Sabatino del Consiglio degli studenti.

Il clou della cerimonia avverrà con la lectio magistralis della presidente Boldrini per la quale c’è molta attesa anche per il futuro ruolo dell’Università nello sviluppo economico e sociale del Paese.

Si è già raggiunto il limite di posti disponibili all’Università degli Studi di Urbino: saranno presenti più di cento autorità locali e regionali, gli studenti, il personale tecnico amministrativo, i docenti e i giornalisti.

Si potrà assistere alla cerimonia in video streaming nell’aula magna di Palazzo Battiferri o sul sito dell’Università degli Studi di Urbino. Il Coro universitario 1506 eseguirà il Gaudeamus Igitur, in apertura e chiusura dell’evento.

Laura Boldrini è nata a Macerata il 28 aprile 1961. Ha una figlia di venti anni, Anastasia.

Si è laureata in giurisprudenza presso l’università La Sapienza di Roma.

Nel 1989 ha cominciato la sua carriera nelle Agenzie delle Nazioni Unite.

Ha lavorato per quattro anni alla FAO, spostandosi, dal 1993 al 1998, al Programma Alimentare Mondiale (WFP), come portavoce per l’Italia. Dal 1998 al 2013 è stata Portavoce dell’Alto Commissariato per i Rifugiati (UNHCR) per l’Europa Meridionale, occupandosi principalmente dei flussi migratori nel Mediterraneo.

Nel corso della sua carriera ha svolto molte missioni in luoghi di crisi, tra cui Ex-Jugoslavia, Afghanistan, Pakistan, Iraq, Iran, Sudan, Caucaso, Angola e Ruanda.

Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra i quali: la Medaglia Ufficiale della Commissione Nazionale per la parità e le pari opportunità tra uomo e donna (1999), il titolo di Cavaliere Ordine al Merito della Repubblica Italiana (2004), il Premio Consorte del Presidente delle Repubblica (2006), il Premio giornalistico alla carriera Addetto Stampa dell’Anno del Consiglio Nazionale Ordine Giornalisti (2009), il riconoscimento speciale ‘Italiana dell’anno’ del settimanale Famiglia Cristiana (2009), il Premio Renato Benedetto Fabrizi dell’ANPI (2011).

Nel febbraio del 2013 è stata eletta per la prima volta alla Camera dei Deputati.

Il 16 marzo 2013 è stata eletta Presidente della Camera.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy