• Google+
  • Commenta
27 marzo 2018

San Sisto: frasi buon onomastico e significato del nome Sisto

Immagini auguri onomastico San Sisto

Immagini auguri onomastico San Sisto

Il giorno 28 marzo è San Sisto: ecco la storia, origini e significato del nome Sisto, frasi auguri di buon onomastico, immagini e video da inviare con WhatsApp e Facebook ad amici e colleghi.

Sisto III è stato il 44º vescovo di Roma, oltre che papa della Chiesa cattolica. Prima di essere eletto pontefice, il santo del 28 marzo era già abbastanza noto all’interno della comunità religiosa del V secolo, tanto da intrattenere una corrispondenza con sant’ Agostino. Durante il suo pontificato, approvò gli Atti del Concilio di Efeso, durante il quale viene attribuito alla Vergine Maria il titolo di portatrice di Dio.

San Sisto III durante il suo pontificato si impegnò per portare la pace tra Cirillo di Alessandria e Nestorio patriarca di Costantinopoli. Nel 433 convocò il concilio per la sede metropolitana di Roma. Il suo papato è ricordato soprattutto per l’abbondanza di ricchezze distribuite per la costruzione di nuove chiese romane.

A papa Sisto III andò il merito di aver ampliato la Chiesa di Santa Maria Maggiore in Trastevere, che era stata distrutta dalla sommossa per l’elezione di papa Damaso.

L’onomastico di Sisto può essere celebrato il 28 marzo, in ricordo di papa Sisto III, ma anche il 3 aprile, in onore di San Sisto I, settimo Papa e martire a Roma. Sempre con questo nome si ricordano altri santi e beati, come ad esempio Papa Sisto III, celebrato senza tra il 7 agosto. Mentre il 1 settembre si ricorda un vescovo di Reims, ed il 12 novembre vescovo e martire in Egitto.

Per fare gli auguri a chi si chiama Sisto, ecco di seguito frasi simpatiche e divertenti. Battute originali, messaggi ma anche immagini e video personalizzati da scaricare gratis e condividere. Di seguito cartoline e foto da condividere su Whatsapp e Faccebook per festeggiare l’onomastico del 28 marzo.

San Sisto: significato del nome, storia, origini e frasi di auguri di buon onomastico Sisto

L’origine del nome deriva dal latino Sixtus, un nome portato da cinque papi. Il nome ha origine da un termine  greco detto Xystos che deriva da xyein (“grattare”), ed il suo significato è  “levigato”, “liscio”. Per estensione, il nome può assumere anche il significato di “rasato”: nel caso dei tre papi, Xystos potrebbe essere stato un nome adottato in riferimento alla tonsura, simbolo della vita religiosa, il che spiegherebbe anche la prevalenza del nome nei primi 500 anni di pontificato.

Immagini con nome per San Sisto

Immagini con nome Sisto

San Sisto III va’ il merito di aver imposto le conclusioni del Concilio di Efeso, riuscendo a reimporre il dogma della Santa Trinità, e attraverso il verbo, la maternità di Maria quale Madre di Dio. Questa figura femminile, infatti, era fortemente osteggiata dalle dottrine cristiane radicate nell’oriente, proprio perché nella ricomposizione della famiglia celeste, entrò per la prima volta una figura diversa: una donna.

Altro merito che va a Papa Sisto III è quello di aver investito numerose ricchezze della costruzione di nuove chiese romane. L’opera principale fu la ricostruzione della chiesa di Santa Maria Maggiore in Trastevere.

A questa chiesa furono dedicati un calice d’oro del peso di 50 libbre, e lamine d’argento per il rivestimento dell’altare per 300 libbre. Ma anche una fonte battesimale sormontata da un cervo d’argento dal peso di 30 libbre, dalla quella bocca si sgorgava acqua di fonte. Inoltre alla chiesa fu devoluto anche un tabernacolo d’argento la 511 libbre, un dono speciale dell’imperatore Valentiniano III. San Sisto morì il 19 agosto del 440 e fu sepolto nella basilica di San Lorenzo fuori le mura. Il suo nome compare per la prima volta nel Martirologio di Adone del IX secolo. In alcuni calendari la memoria liturgica del santo ricorre in occasione della data della sua morte.

Immagini e frasi auguri buon onomastico Sisto per amici e colleghi

Immagini auguri per San Sisto

Immagini auguri Sisto

Ci sono nomi caduti in disuso, nonostante fossero molto popolari nell’antichità. Sisto è uno di questi, ma nonostante sia un nome poco diffuso e popolare, il 28 marzo potrebbe essere proprio la data dell’onomastico di un amico, parente o di un conoscente. Perché allora non sorprendere una persona con un nome così singolare in occasione del suo onomastico? Ecco di seguito frasi per augurare felice onomastico a chi festeggia il proprio nome il 28 Marzo, in occasione di San Sisto III.

  • Ti voglio bene e oggi nel dirtelo insisto mio caro amico Sisto, a te che fai diventare tutto fantastico quando si festeggia il tuo onomastico.
  • Sarò sprovvisto di un dono per te Sisto, ma non del mio pensiero per la tua festa oggi che il tuo nome si manifesta!
  • Ti auguro non solo un giorno in armonia, ma soprattutto di sinfonia, la stessa che sento in ogni tuo avvicinamento!
  • Oggi che è il tuo onomastico, è uno di quei momenti di amicizia che valgono più del semplice dire “sei mio amico”. Auguri Sisto!
  • Ricordare e festeggiare una persona come te vuol dire poter essere felici perchè sei tu il portatore di gioia!
  • Cinque lettere come quelle della parola amore, sarà anche per questo che il significato del tuo nome per me.
  • Un nome breve per una grande persona. Auguri!
  • Auguri per il tuo nome che oggi si fa bello e rifiorisce come questa primavera!
  • Per una persona speciale un augurio eccezionale, ti auguro di trascorre una serena giornata affinché della felicità sia piena!

Video buon onomastico Sisto con auguri per Facebook e WhatsApp

Curiosità legate al nome Sisto
Il 28 marzo è San Sisto III che è stato il 44º vescovo di Roma, oltre che papa della Chiesa cattolica. Il significato del nome è "sesto figlio" oppure  "levigato", "liscio". Parola di origine latina che deriva dalla parola Sixtus, un nome portato da cinque papi.
Data onomastico28 marzo
SignificatoLevigato, liscio
OrigineLatina
Numero fortunato1
ColoreBlu
MetalloArgento
Google+
© Riproduzione Riservata