• Google+
  • Commenta
4 aprile 2018

San Geraldo: frasi di buon onomastico e significato del nome Geraldo

Immagini auguri onomastico San Geraldo
Immagini auguri onomastico San Geraldo

Immagini auguri onomastico San Geraldo

Il giorno 5 aprile è la data in cui si festeggia San Geraldo: origini, storia e significato del nome Geraldo. Frasi di auguri di buon onomastico pronte da inviare, per WhatsApp e Facebook.

Il santo del 5 aprile è San Geraldo abate di Grande-Sauve. Si tratta di un abate vissuto intorno all’anno 1000 nella regione dell’Aquitania, ora in Francia. Il santo del giorno è cresciuto nel monastero di Corbie. Fu poi eletto abate dello stesso monastero, e intraprese numerosi pellegrinaggi durante la sua vita. San Geraldo nacque a Corbie nel 1025. Quando era ancora bambino, fu affidato dai genitori all’abazia della città. Qui divenne cellerario e nel 1050 accompagnò l’abate Folco in un viaggio a Roma. Si recò a Montecassino e al monte Gargano, dove si trovava allora papa Leone IX. Secondo alcune agiografie, fu ordinato prete dal papa in persona, anche se alcune fonti storiche ritengono che questa notizia sia poco attendibile.

Dopo essere stato ordinato prete, tornò insieme all’abate Fulco a Corbie. Questo fu il primo dei numerosi pellegrinaggi che il santo del 5 aprile avrebbe compiuto. Geraldo è una variante del nome proprio di persona italiano maschile Giraldo. Altre varianti sono Gheraldo e Gelardo. Esistono anche delle varianti femminili, come Giralda e Geraldina. Nonostante foneticamente il nome sia simile a Gerardo, in realtà non è una sua variante, anche se spesso i due nomi sono confusi l’uno con l’altro.

L’onomastico Geraldo può essere festeggiato in memoria di più santi e beati. Il 6 febbraio, in ricordo del vescovo di Ostia. Il 13 ottobre, in memoria di San Geraldo d’Aurillac, nobile e religioso. Ma anche il 5 aprile, in memoria del fondatore e primo abate di Sauve-Majeure. Di seguito alcune idee per fare gli auguri di buon onomastico Geraldo attraverso immagini, video e cartoline per Whatsapp e Facebook. On-line e non mancano gif animate attraverso le quali stupire un amico, il fidanzato o il papà in occasione dell’onomastico del giorno 5 aprile.

San Geraldo: significato del nome, origini e frasi di auguri di buon onomastico Geraldo

L’origine del nome deriva dal germanico Gairowald, che è composto dai termini gaira “lancia”, e walda “comandare”, “dominare”. Il significato del nome può essere interpretato come “colui che comanda con la lancia” o “colui che impugna la lancia”. L’onomastico può essere celebrato il 5 aprile, in ricordo di San Geraldo abate. Il santo di oggi probabilmente fu ordinato prete da papa Leone IX. Fu cresciuto presso l’abbazia di Corbie, dove all’inizio della sua carriera ecclesiastica ricevette l’incarico di restaurarne la chiesa. Soffriva di violenti emicranie, dal quale fu liberato per intercessione di San Adalardo di Corbie. La biografia di quest’ultimo fu redatta proprio da S. Geraldo, il quale dedicò al suo guaritore anche diverse antifone.

Immagini auguri per San Prudenzio

Immagini auguri Prudenzio

Il santo di oggi 5 aprile nel 1073 avrebbe compiuto pellegrinaggio in Terrasanta. Al suo ritorno, gli fu chiesto di succedere come abate a suo fratello Raniero, che era intanto morto. Per cinque anni tentò di riformare il monastero, ma non riuscendo a realizzare il suo intento, decise di abbandonare l’abbazia.

Lo accompagnarono due monaci, un recluso e cinque cavalieri in cerca di vita penitente. Secondo l’agiografia, la comitiva avrebbe poi compiuto diversi pellegrinaggi.

Un primo a Parigi, presso San Dionigi. Successivamente a Santa Croce d’Orleans e a San Martino di Tours. Infine giunsero puoi anche a Poiters. Qui il conte del luogo propose ai pellegrini di fondare un monastero.

Il monastero fu dedicato alla Madonna e ai santi Simone e Giuda. Fu stabilita la regola di San Benedetto. San Geraldo istituì anche un ordine cavalleresco, al quale facevano parte cavalieri e alcuni monaci con funzione di cappellani. Questi parteciparono alla lotta contro i Mori in Spagna. Morì il 5 aprile 1095  a Grande-Suave. Fu canonizzato il 27 aprile 1197 da Celestino III.

Frasi di buon onomastico Geraldo per fare gli auguri ad amici e colleghi

Immagini con nome per San Prudenzio

Immagini con nome Prudenzio

Geraldo è un nome di origine francese, che però in passato ha trovato una discreta diffusione anche in Italia. Il nome era abbastanza popolare durante il medioevo, ma successivamente è entrato in disuso. Per fare gli auguri ad un amico, ad una persona cara o ad un conoscente che festeggia l’onomastico del giorno 5 aprile, ecco di seguito alcune frasi e battute divertenti. Un’immagine per l’onomastico può essere accompagnata anche da una dedica o da una citazione, come pure da gif a tema per Whatsapp e Facebook.

Di seguito alcuni messaggi da copiare ed incollare per fare gli auguri a chi festeggia il nome a San Geraldo.

  • Oggi è un giorno gagliardo, si festeggia Geraldo, una giornata di festa perchè questo bel nome si manifesta!
  • Oggi l’amico Geraldo merita tanto riguardo, perchè è il suo onomastico e merita un giorno fantastico.
  • Festeggiare una persona come te mi rende felice perchè sei una persona speciale e pensarti mi regala gioia.
  • Dedicati questa giornata del tuo onomastico Geraldo, fatti un regalo, sii felice e lascia che il tuo cuore accolga ogni pensiero di auguri con gioia.
  • Sono le persone come te che rendono un nome eccezionale e un giorno fenomenale. Auguri e buona giornata!
  • Sette lettere come le note musicali, sarà per questo che chiamarti è come comporre una melodia. Auguri.
  • Oggi festeggiamo il tuo nome e quello che per me significa da quando ti conosco: amore! Tanti auguri piccolo mio.
  • Ci si ricorda più delle persone importanti che dei nomi dei santi! Sei nel mio cuore e non sul calendario. Auguri.

Video buon onomastico Geraldo per Facebook, Twitter e WhatsApp

Curiosità legate al nome Geraldo
Il 5 aprile è San Geraldo abate di Grande-Sauve, abate vissuto intorno all'anno 1000 nella regione dell'Aquitania, ora in Francia. Il significato del nome è "colui che comanda con la lancia" o "colui che impugna la lancia". La parola ha origine germanica da Gairowald.
Data onomastico5 aprile
SignificatoColui che impugna la lancia
OrigineGermanica
Numero fortunato5
ColoreArancio
MetalloRame
Google+
© Riproduzione Riservata