• Google+
  • Commenta
29 Dicembre 2018

Come apparecchiare la tavola di Capodanno: modo semplice ed elegante

Come apparecchiare la tavola di Capodanno
Come apparecchiare la tavola di Capodanno

Come apparecchiare la tavola di Capodanno

Ecco come apparecchiare la tavola di Capodanno: idee per apparecchiare e decorare la tavola per il cenone ed il pranzo di Capodanno.

La durata delle festività natalizie va generalmente dalla fine di novembre, all’inizio di gennaio ed è una ricorrenza attesa da tutti. Un famoso proverbio recita: “natale con i tuoi capodanno con chi vuoi”  e molti la sera tra il 31 ed il 1 gennaio scelgono di festeggiarlo fuori. Ma per chi resta in famiglia, le domande che si pongono sono: cosa fare a capodanno in casa? come apparecchiare la tavola per capodanno? come decorare la tavola per capodanno? Idee per decorare la tavola? Quali segnaposto per capodanno? Quali possono essere i segnaposti portafortuna, facili e veloci da realizzare? Possiamo realizzarne uno per la sera del cenone di capodanno e un altro per il pranzo? Queste le domande a cui risponderemo oggi in questa guida su come rendere bella ed interessante la tavola di capodanno da condividere con amici e parenti. 

Durante questi giorni di festa per la creazione di una magica atmosfera, le decorazioni e gli addobbi sono davvero importanti. Essere attenti soprattutto alla cura del dettaglio è fondamentale per lasciare il segno. Se sei in cerca di qualche spunto originale, ecco come apparecchiare la tavola a Capodanno in modo inconfondibile, per celebrare con stile l’arrivo dell’anno nuovo!

Come apparecchiare la tavola di Capodanno per il cenone della vigilia: decorazioni

Abbiamo visto come e quanto è importante curare il dettaglio decorativo durante le festività natalizie e rendere interessante la tavola di capodanno per condividere con amici e parenti una delle festività amate da tutti. Ma quali decorazioni scegliere? Quali colori? Quale stile? Quale atmosfera riprendere?

Se per la tavola di Natale abbiamo scelto i colori oro e rosso, per quella del cenone della vigilia potremmo optare per altri colori, idee. Il verde ad esempio, un colore portafortuna e che richiama anche l’atmosfera natalizia creata in casa con l’albero di Natale. Se scegliamo una tovaglia verde pino, con rifiniture un po’ più chiare, per far spiccare gli altri componenti è importante scegliere colori a contrasto. Il bianco ad esempio è un colore idoneo da scegliere per il set di piatti da posizionare sulla tavola. Ma come possiamo creare una composizione bella e raffinata?

Potremmo adagiare sul tavolo un sottopiatto bianco, sul quale andrà poi posizionato una tovaglietta a contrasto. Rossa ad esempio. Colore natalizio e benaugurante. Adagiato il primo piatto e la tovaglietta potremmo poi posizionare su il secondo piatto, più piccolo, all’interno del quale andrà posizionato il tovagliolo. In questo caso le posate da scegliere saranno rigorosamente argentate. Posizionato i coltelli sulla destra, le forchette ed il cucchiaio sulla sinistra ed il cucchiaino per il dessert in alto, non ci resta che scegliere i calici, i segnaposto e creare un centrotavola interessante.

Segnaposti portafortuna di Capodanno, facili e veloci da realizzare

Soprattutto a Capodanno è importante augurare ai propri amici e parenti un buon anno e quale occasione migliore per creare dei segnaposti ad hoc con cibi portafortuna classici della tradizione?

  • Segnaposto con chicchi di melograno: potremmo prendere un melograno grande ed inserire in un sacchetto di plastica piccolo alcuni chicchi, chiuderlo con un dettaglio rosso o verde e posizionarlo sul secondo piatto.
  • Segnaposti con il vischio: altra idea possibile da fare, adagiare sul fazzoletto un rametto di vischio e legare al rametto un bigliettino con un augurio speciale al proprio ospite.
  • Segnaposto con lenticchie: per chi ama un mood rustico, scegliere dei sacchetti piccoli di juta ed inserire al proprio interno una manciata di lenticchie.

Come apparecchiare la tavola di Capodanno per il pranzo

Abbiamo detto quali segnaposti scegliere e quali colori scegliere per apparecchiare la tavola la sera di Capodanno. Ma se da noi si svolge anche il pranzo, come possiamo variare? Quali dettagli potremo cambiare?

Sicuramente potremmo scegliere di realizzare due segnaposti diversi, uno per la sera del 31 ed un altro per il pranzo del primo gennaio. Potremmo scegliere di apparecchiare la tavola diversamente, scegliendo soprattutto la quantità di posate da posizionare. Se per il pranzo di Capodanno è presente un primo o un secondo di pesce, potremmo inserire fra le posate la forchetta del pesce. Per quanto riguarda invece la composizione di colori dell’intera tavola, consiglierei di non discostarsi molto dalle decorazioni scelte per la sera precedente.

Il colpo d’occhio soprattutto in questo caso è importante e per un parente o un amico che la sera precedente ha avuto modo di apprezzare la decorazione precedente. Potremmo scegliere ad esempio dei colori complementari. Quindi se per la sera precedente abbiamo scelto una tovaglia verde, per il pranzo potremmo sceglierne una rossa. Mentre per quanto riguarda i dettagli, anche qui potremmo invertire l’ordine dei colori o delle posizioni.

Decorazioni di Capodanno portafortuna ed eleganti a cena e pranzo

Ecco i nostri consigli su come decorare la tavola di Capodanno sia per la cena che per il pranzo. Le parole d’ordine che ci sentiamo di comunicarvi per questo fine d’anno 2018 sono eleganza e tradizione con un pizzico di attenzione ai dettagli portafortuna. Augurare buona fortuna, anche se spesso si pensa sia solo frutto di frasi fatte è davvero importante e renderlo ancor di più speciale con un segnaposto selezionato ad hoc per i nostri commensali renderà tutto più bello ed interessante.

Google+
© Riproduzione Riservata