• Google+
  • Commenta
25 Gennaio 2019

Simulazioni seconda prova di Maturità 2019: date e news MIUR

Simulazioni seconda prova di Maturità 2019
Simulazioni seconda prova di Maturità 2019

Simulazioni seconda prova di Maturità 2019

Simulazioni seconda prova di Maturità 2019: quanto sono importanti, quando si svolgeranno e quali le ultime news in merito al cambio delle tracce.

L’esame di maturità per ogni studente viene vissuto con preoccupazione.

Quest’anno cambiano le regole, infatti il il MIUR ha stabilito che lo scritto sarà multidisciplinare. Ma in cosa consiste la seconda prova di Maturità? cosa ripassare per la seconda prova? quanto dura?

Quando escono le tracce? Online ci sono esempi di tracce per la seconda prova?

Queste le domande a cui risponderemo oggi per capire quando si svolgeranno le simulazioni della seconda prova di Maturità. 

Proprio in questi giorni il MIUR è al lavoro sulle materie oggetto della seconda prova di maturità 2019 e nei prossimi giorni saranno rese note.

Il Ministero quest’anno sta mettendo in campo diverse azioni utili per accompagnare studenti e docenti nella preparazione della nuova Maturità che si svolgerà con alcune novità.

Date simulazioni seconda prova di Maturità 2019 MIUR: quando si tengono e come

Il Miur per il 2019 prevede novità in merito allo svolgimento della prova di Maturità, ma contestualmente si è anche reso disponibile ad aiutare studenti ed insegnanti a comprendere meglio i nuovi meccanismi. Infatti in questo periodo saranno pubblicate oltre alle date di svolgimento, anche le tracce ed alcune indicazioni utili per gli insegnanti.

Ma quando si terranno le simulazioni della seconda prova di Maturità?

Le simulazioni sono previste per il 28 febbraio e il 2 aprile.

Ma cosa cambia per tutti gli indirizzo di studio?

Dopo aver cambiato drasticamente la struttura della prima prova, cambia anche quella della seconda. Cambierà per tutti gli indirizzi di studio: per i licei, per gli istituti tecnici e per gli istituti professionali e sarà strutturata in modo tale da contenere al suo interno una o più discipline caratterizzanti dell’indirizzo di studi. Inoltre è stato anche cambiato il metodo di valutazione. Il miur ha predisposto delle nuove griglie di valutazione per garantire una valutazione quanto più oggettiva possibile delle tracce.

Gli studenti che affronteranno la prova di maturità il prossimo 20 giugno, quindi si troveranno a dover affrontare un esame completamente nuovo. Le novità non riguardano però solo le materie della seconda prova 2019, ma anche la struttura. Il liceo classico, ad esempio, affronterà una prova articolata in due parti (la prima è una “versione”, ci saranno poi tre quesiti sulla comprensione e interpretazione del brano). Anche per gli altri istituti la prova si articolerà in questo modo, ovviamente cambiano le materie.

Come si svolgono le simulazioni seconda prova di Maturità 2019 MIUR

Abbiamo visto che il Miur, per gli esami di maturità 2019, ha apportato notevoli modifiche, sia in ambito strutturale che di valutazione. Ma come si svolgono?

Allo studente, nei giorni previsti per la simulazione verranno affidate le tracce, all’interno delle quali sono riportati  temi, argomenti, situazioni e problematiche che permettono di comprendere a fondo il grado di preparazione.

Ma vediamo nel dettaglio come saranno strutturate le tracce per ogni istituto:

  • Liceo Classico: versione di greco da tradurre o testo in latino e quesiti relativi ad entrambi i testi;
  • Liceo Scientifico: problemi e quesiti di fisica e matematica;
  • Istituti tecnici: la prima parte è costituita da una traccia che gli studenti dovranno svolgere, mentre la seconda è costituita da alcuni quesiti tra cui i candidati dovranno scegliere quelli a cui intendono rispondere.

Gli istituti tecnici si dividono in in due settori: economico e tecnologico, per questo motivo le prove per gli istituti tecnici saranno molto diverse rispetto agli istituti classici e scientifici.

Per il settore economico c’è un solo indirizzo, Amministrazione, finanza e marketing, suddiviso in 3 articolazioni:

  • Amministrazione, finanza e marketing tradizionale, con una sola materia caratterizzante, Economia Aziendale;
  • Relazioni Internazionali per il marketing: le materie sono Economia Aziendale e Geopolitica, Inglese;
  • Sistemi Informativi aziendali: le materie caratterizzanti sono Economia Aziendale e Informatica.
Google+
© Riproduzione Riservata