• Google+
  • Commenta
19 Marzo 2019

Frasi di Renato Zero: aforismi e citazioni delle canzoni più belle

Foto con le più belle frasi di Renato Zero
Foto con le più belle frasi di Renato Zero

Foto con le più belle frasi di Renato Zero

Raccolta delle migliori frasi di Renato Zero, aforismi e citazioni delle più belle canzoni del cantautore romano, immagini e foto da condividere, biografia, curiosità e carriera musicale.

Autore di canzoni sensazionali, come I migliori anni della nostra vita: ecco quali sono le più belle frasi di Renato Zero tratte dalle sue canzoni più belle e famose.

Chi è Renato Zero? Pseudonimo di Renato Fiacchini, è nato a Roma il 30 settembre 1950.

Abbandona gli studi di cinematografia e televisione per dedicarsi alle sue passioni: la musica, la danza, il canto e la recitazione.

Nel 1968 partecipa al Beat Raduno: evento volto a premiare gli artisti scelti da una giuria di giovani.

Giovanissimo, inizia a travestirsi e a esibirsi in piccoli locali romani, assumendo il suo pseudonimo.

Il primo 45 giri, Non basta, sai/In mezzo ai guai, viene pubblicato nel 1967.

Negli anni ’70, con lo sviluppo del glam rock caratterizzato da cipria e paillettes, Renato propone il suo personaggio.

Nel 1973 esce il primo album ufficiale della sua carriera, intitolato No! Mamma, no!.

Tre anni dopo prepara un nuovo album e la sua prima tournée entra nella Hit Parade dei dischi più venduti. Con il brano Madame partecipa al Festivalbar 1976.

Il 1977 vede la realizzazione di Zerofobia. Nel 1978 crea l’etichetta: Zerolandia.

Nel 1979 recita nel film Ciao nì!, che riscuote un grande successo. Nello stesso pubblica un nuovo album intitolato EroZero. Grazie alle vendite del singolo Il carrozzone/Baratto vince la Gondola d’Oro. Lo stesso anno canta la sigla di Fantastico Zero, condotto da Pippo Baudo.

Nel 1980 pubblica Tregua, dedicato al padre scomparso nello stesso anno.

Il nuovo album Artide Antartide segnerà una parziale rottura col passato, l’intenzione è quella di rappresentare gli opposti.

Crisi e rinascita: ecco quando nascono le migliori frasi di Renato Zero, delle migliori canzoni

Foto con le più belle frasi di Renato Zero

Foto con citazioni di Renato Zero

Nel 1986 l’artista abbandona i costumi variopinti per presentarsi in una veste più sobria. È l’anno di Soggetti smarriti, lavoro discografico che inaugura una nuova era del cantautore.  Dopo un viaggio nel Regno Unito pubblica l’album Voyeur, album ricco di suoni e sfaccettature.

Nel 1991 partecipa al Festival di Sanremo, con la canzone scritta Spalle al muro. Poi nel 1993 esce l’album Quando non sei più di nessuno e Zero partecipa di nuovo al Festival di Sanremo con il brano Ave Maria.

Il 1994 è l’anno de L’imperfetto. Partecipa inoltre alla colonna sonora del film Nightmare Before Christmas, prodotto da Tim Burton.

Nel 1995 pubblica l’album Sulle tracce dell’imperfetto, omaggio per i trent’anni di carriera. Il disco contiene il brano I migliori anni della nostra vita, una delle sue canzoni più celebri.

Nel 1998 Renato pubblica l’album Amore dopo amore, che contiene fra le altre canzoni la celebre Cercami. L’anno successivo pubblica il singolo Matti, sigla iniziale del programma Ciao Darwin.

Nel 2004 viene ricevuto in Vaticano, dove si esibisce nell’aula Paolo VI, eseguendo La vita è un dono, canzone dedicata a Papa Giovanni Paolo II.

Il 20 giugno 2009 organizza un concerto allo Stadio Olimpico di Roma in favore dei terremotati del Terremoto dell’Aquila del 2009.

L’album Segreto amore (2011) viene premiato ai Wind Music Awards.

Nel 2012 ha fatto parte del cast dei 14 big che hanno aderito al concerto per i terremotati d’Emilia Italia Loves Emilia, che si è tenuto a Campovolo in Reggio Emilia.

Nel 2015 viene annunciata la sua partecipazione come giudice al talent show di Maria De Filippi: Amici 14.

Poi nel 2016 partecipa alla serata finale del Festival di Sanremo, in qualità di super ospite.

L’anno successivo esce l’album Zerovskij…Solo per amore.

Frasi di Renato Zero: citazioni, aforismi e versi delle canzoni più famose

Foto con le più belle frasi di Renato Zero

Immagini con aforismi di Renato Zero

Personaggio provocatorio e alternativo che si raccontato in brani come Mi vendo. Unico artista italiano ad aver raggiunto il primo posto nelle classifiche italiane di vendita per cinque decenni consecutivi. Autore di più di 500 brani, ha affrontato le tematiche più disparate; molti sue canzoni si fondono a messaggi anti-abortisti e anti-droga.

Ecco di seguito un raccolta delle più belle frasi di Renato Zero: citazioni e aforismi delle sue canzoni più famose da condividere con gli amici.

  • Resto qui così a cercarmi nei tuoi occhi – La vita che mi aspetta
  • Chi ha raccolto e chi avrà perso amore, chi tenta di recuperare un po’. Chi cerca di smaltire quel dolore e chi lo porta chiuso dietro sé – Aria di settembre
  • Che la gioia più profonda è sentirti accanto a me, nei pericoli e nei dubbi miei, tu ci sei – Un’altra gioventù
  • Permettimi di rimanere comunque tuo complice, non so volare ma un po’ di esperienza ce l’ho. Non si può sempre combattere in solitudine Da adesso
  • L’amore, amore mio, è questo non sapere, è non volere niente di più al mondo. Tu mi hai ascoltato un secondo e mi hai compreso per sempre Sono innocente 
  • Fammi sentire che esisti, ne abbiamo avuti di momenti tristi, non lasciamoci andare cosìResisti
  • Ti prego, per carità, rimescolate quelle carte. Vorrei rinascere, sì, ma un universo più in là – Gli amici miei raccontano
  • Ovunque tu andrai, che si parli di te. Perché ognuno è, perché ognuno può, se avrà fede in sé – Dedicato a te
  • Incatenatevi in questo folle vivere, nessuna scelta, è tutto scritto già – Mi trovi dentro te

Citazioni famose e frasi di Renato Zero tratte dalle canzoni più belle

  • E ringraziamo il cielo che ci sei, che ancora sai stupirci. Sei fragile ed eterna, sei umile e superbaRoma
  • Non è mai facile un ritorno, non è impresa da niente. Ma finalmente arriva il giorno che tu fai pace con te – Ancora qui
  • E mi trucco perché la vita mia, non mi riconosca e vada via – La favola mia
  • Ecco che ritornerà settembre pigramente, un’altra estate va dopo le aspettative della gente, si ritorna alla normalitàAria di settembre
  • Ti mostrano il sorriso e poi li scopri assassini – La tua idea
  • Al buio andavo incontro, cieco da non vedere che avevo l’universo dentroArrendermi mai
  • La pioggia spazzerà la polvere e i ricordiMarciapiedi 
  • Spalle al muro, quando gli anni son fucili contro […] e la curva dei tuoi giorni non è più in salita, scendi piano dai ricordi in giù – Spalle al muro
  • E fatte accarezzà Roma  mia bella, Roma che c’hai lo sguardo come mamma. Sembri dura e severa, e poi … perdoni – Amo
  • Di tanti alibi che te ne fai, se dietro quelli ti nasconderai. Perché ti arriva il conto, prima o poi – Colpevoli
Citazioni e frasi di Renato Zero da condividere su Facebook e Twitter
  • Sarà che noi due siamo di un altro lontanissimo pianeta, ma il mondo da qui sembra soltanto una botola segreta – I migliori anni della nostra vita 
  • Ossigeniamo i pensieri. Mi trovi dentro di te in ogni circostanza: se muore una poesia o nasce una speranza – Mi trovi dentro te
  • Io mi fermerei davanti agli occhi tuoi, non permetterei alla noia di trovarci mai – Nessuno tocchi l’amore
  • Mi arrampico da secoli, ogni parete è mia, sfidando leggi fisiche paure e ipocrisia.
    […] quanto potrò mai resistere sempre appeso ad un perché. Aggrappato alle tue lacrime finché il tuo dolore è il mio – Il coraggio delle idee
  • Non c’è altro che vorrei, rincontrare gli occhi tuoi Cancellarmi e rinascere ovunque sei – Mentre aspetto che ritorni
  • Provaci a raggiungermi, con il peso dei tuoi rimpianti addossoPrendimi 
  • Ma non senti crescere un canto con le note più belle del mondo? Sono gli amici persi nel vento che ci vengono incontroPura luce
Guarda qui il video ufficiale di Potrebbe essere Dio di Renato Zero

Google+
© Riproduzione Riservata