• Google+
  • Commenta
24 Aprile 2019

Buona Festa della Liberazione a tutti: frasi di auguri e immagini

Immagini di buona Festa della Liberazione a tutti
Immagini di buona Festa della Liberazione a tutti

Immagini di buona Festa della Liberazione a tutti

Messaggi di buona Festa della Liberazione d’Italia a tutti gli amici, parenti e colleghi di lavoro: frasi di auguri, citazioni, aforismi e immagini con la bandiera tricolore.

Cosa si ricorda ogni anno il 25 aprile? Le frasi della Liberazione d’Italia hanno senso, se si conosce, anche brevemente, ciò che è successo poco più di mezzo secolo fa.

Le immagini per il 25 aprile che sono condivise su Whatsapp e Facebook, aiutano propri a ricordare gli eventi storici che hanno cambiato la storia d’Italia.

Il 25 aprile 1945 i partigiani liberano Milano dall’occupazione nazista e fascista. In Europa, l’Armata Rossa sovietica entrò nel territorio tedesco e raggiunse le porte di Berlino, mentre gli anglo-americani, dopo il loro sbarco in Normandia, avanzarono attraverso il Belgio. Hitler, per la sconfitta, si suicida nel suo bunker.

Più di cinque anni dopo l’invasione della Polonia da parte della Germania, la guerra mondiale stava arrivando al suo epilogo (il Giappone, tuttavia, uscirà dalla guerra solo a settembre, dopo il lancio di due bombe atomiche da parte di americani).

In Italia, l’ultimo inverno della guerra è terribile. Gli alleati sono bloccati sulla linea che taglia la penisola da est a ovest al culmine della Toscana, mentre le atrocità dei nazisti contro la popolazione civile si moltiplicano. Il 21 aprile gli anglo-americani entrarono a Bologna, aprendo definitivamente la strada. Allo stesso tempo, i partigiani attaccano le città ancora occupate, dove si alza la popolazione civile contro i nazisti e i fascisti.

Per ricordare questi eventi, il 25 aprile si condividono frasi sulla Liberazione. Di seguito brevi riflessioni, citazioni e frasi di buona festa della Liberazione del 25 aprile, una data storica per l’Italia. Per ricordare perché si festeggia, e cosa rappresenta ancora oggi questa giornata di festa.

Frasi di buona Festa della Liberazione d’Italia a tutti gli amici, parenti e colleghi di lavoro

Immagini buona Festa della Liberazione a tutti

Immagini 25 aprile

All’inizio della rivolta di Milano, Mussolini è ancora in città e, di fronte agli eventi precipitosi che si stavano susseguendo a fine aprile, cerca di raggiungere un accordo con il Comitato di liberazione nazionale per una resa onorevole. Ma il CLN è incrollabile e chiede una resa incondizionata. Mussolini decide quindi di fuggire in Svizzera, travestito da soldato tedesco e sotto scorta delle SS (aveva in programma di rifugiarsi in Spagna, ancora governato dal generale Franco). A Dongo, il dittatore viene riconosciuto e fatto prigioniero da un gruppo di sostenitori.

Ecco frasi di buona festa della Liberazione d’Italia. Per ricordare il significato del 25 aprile, con foto, citazioni celebri e messaggi social originali per il 25 aprile.

  • Una giustizia senza personalità giuridica diventa ingiustizia, e blocca lo sguardo sull’infinito e sull’eterno. Questa Liberazione ha elevato l’Italia dalla dittatura delle maggioranze, non permettiamo oggi di lasciarci nuovamente imprigionare.
  • La critica sociale è ridotta a circoli isolati. Teniamo fermo lo sguardo sulla nostra storia, cercando di imparare dal nostro difetto più grande: la memoria breve!
  • Non abbiate paura di partecipare a tutte le decisioni che ci riguardano. Questa è la condizione fondamentale della democrazia che non dobbiamo mai sottovalutare la sua importanza. Buon 25 aprile!
  • Costruzione della pace, il progresso e crescita libera sono parole vuote se non possono determinare un miglioramento delle condizioni di vita reale. Ricordiamo oggi i valori che possono tornare a fare grande l’Italia. 
  •  La conoscenza è un’arma di liberazione di massa.
  • E lanostra vera liberazione passa attraverso la liberazione di pregiudizi e la libertà di coscienza. 

Immagini con la bandiera tricolore e frasi sulla liberazione dìItalia

Immagini buona Festa della Liberazione a tutti

Immagini con frasi 25 aprile

La ricostruzione dettagliata delle ultime ore di vita del “Duce” dopo la sua cattura, e le circostanze della sua esecuzione sono ancora al centro di numerosi dibattiti storici. Molti dettagli non sono ancora stati chiariti. Secondo la versione ufficiale, fu immediatamente sparato insieme alla sua amante Claretta Petacci. Il 29 aprile, i loro corpi furono esposti, così come altri esponenti del fascismo, nel Piazzale Loreto a Milano. Furono appesi a testa in giù nel baldacchino di una stazione di servizio.

Ecco altre frasi di buona festa della Festa della Liberazione. Immagini per il 25 aprile, citazioni ed aforismi sulla Liberazione d’Italia dal fascismo.

  • Tutti sanno che ha una voce che parla e costringe a riflettere, è soffocata troppo spesso. Perché è impegnativo ascoltarla, e preferiamo lasciarci influenzare da chi pensa per noi, pensa a cosa sia meglio per noi.
  • Sarebbe assurdo contraddire un azione liberatrice per il fatto che si tratta di crimine e la tirannia come, senza crimine e senza la tirannia non può esserci liberazione umana: non si può sfuggire a questa dialettica che va dalla libertà alla libertà attraverso la dittatura e l’oppressione. Simone de Beauvoir
  • “Imparare a condividere è difficile all’inizio, ma poi è una vera liberazione”. Anonimo.

Video di buona Festa della Liberazione per Facebook e WhatsApp

  • La libertà è l’obiettivo della vita. Le restrizioni ci spingono ad impegnarci per raggiungere uno stato di perfetta liberazione. che delle volte diamo troppo per scontato.
  • Siamo distratti dal suono forte delle parole vuote urlate nelle piazze, quando invece dovremmo restare in silenzio a leggere e riflettere sul vero significato del 25 aprile, una data che a molti poteri forti conviene dimenticare.
  • L’impotenza del potere contro l’individuo veramente libero è una delle grandi possibilità di liberarsi dell’uomo, è il granello di sabbia del suo destino, la sua grandezza.
  • Finché non ci lasciamo schiacciare dalle scelte e convinzioni di convenienza a breve termine, anche noi siamo un potere, che può organizzarsi e trovare sempre la forza di reagire.
  • L’Italia vuole vivere libera e indipendente. Un popolo come il nostro non sarà mai un popolo di schiavi. È nel popolo che risiedono le grandi speranze di liberazione nazionale e sociale. 
  • Ma noi soffriamo di un male incurabile chiamato speranza. Speranza di liberazione e indipendenza. Spero in una vita normale dove non saremo eroi o vittime. Mi auguro di vedere i nostri figli andare al sicuro a scuola. Spero che una donna incinta partorisca un bambino vivo, in un ospedale, e non un bambino che muore di fronte a un posto di blocco militare. Mi auguro che i nostri poeti vedano la bellezza del colore rosso nelle rose piuttosto che nel sangue. Spero che questa terra trovi il suo nome originale: terra di amore e pace. Grazie per aver portato con noi il peso di questa speranza. Mahmoud Darwich.

Google+
© Riproduzione Riservata