• Google+
  • Commenta
15 Aprile 2019

Il Commissario Montalbano di Lunedì 15 aprile 2019: anticipazioni

Il commissario Montalbano di lunedì 13 maggio 2019
Il Commissario Montalbano di Lunedì 15 aprile 2019

Il Commissario Montalbano di Lunedì 15 aprile 2019

Anticipazioni il Commissario Montalbano di Lunedì 15 aprile 2019: anticipazioni episodio, Come Voleva la Prassi, episodio dell’undicesima stagione in prima serata Rai 1, riassunto puntate precedenti.

Il Commissario Montalbano è un evergreen. Tutti gli episodi, più o meno vecchi, ci accompagneranno ancora per un po’. Già tre episodi sono stati “ritrasmessi”: La Giostra degli Scambi, Un Covo di Vipere e Amore. Con un successo sempre incredibile. Così incredibile che le repliche del Commissario hanno battuto anche Il Grande Fratello.

Dei vecchi episodi, alcuni anche molto vecchi, di una fiction hanno avuto più share di un nuovo programma. Come è possibile? Semplicemente perchè il personaggio nato dalla penna di Andrea Camilleri è ormai un’icona. Nazionale ed internazionale, certo, ma inattaccabile dal tempo che passa.

Lunedì 15 aprile 2019, alle 21:25, quindi in prima serata, andrà in onda “Come Voleva La Prassi“. Si tratta del quarto episodio di questa rassegna. Rassegna creata per i 20 anni della serie. Un episodio molto interessante anche perchè analizza alla perfezione funzionamenti e meccanismi della macchina burocratica. Una macchina burocratica a volte insensibile e a volte così immobile da poter venire facilmente manipolata.

Anticipazioni Il Commissario Montalbano Lunedì 15 aprile 2019: Come Voleva la Prassi

L’episodio che va in onda il 15 aprile 2019, Come Voleva la Prassi, appartiene all’undicesima stagione della serie. Andato in onda in prima assoluta nel marzo 2017, ha avuto già una replica di successo nel 2018.

In particolare, questo episodio è una combinazione dei testi di Camilleri che riguardano il giovane e il “vecchio” Montalbano. L’episodio, infatti, è tratto da tre raccolte. Le prime due sono “Un mese con Montalbano” e “Gli arancini di Montalbano“. La terza, invece, è “Morte in mar aperto ed altre indagini del giovane Montalbano“.

Alberto Sironi ha diretto l’episodio e Andrea Camilleri, Francesco Bruni, Salvatore De Mola e Leonardo Marini sono gli sceneggiatori. Nello specifico è tratto da “Come contò Aulo Gellio“, “La Revisione” e “Come voleva la prassi“. Appartenenti, rispettivamente, alle tre antologie citate.

Anche questo episodio, come Amore, uno degli episodi più visti della serie, con 11.268.000 spettatori e uno share del 44,1%.

L’episodio è uno dei più truci di tutta la storia della serie. Una ragazza nuda viene ritrovata morta nell’androne di un Palazzo e Montalbano pensa subito che possa essere legata al mercato della prostituzione gestito dai Cuffaro. Sperando anche che gli diano una dritta e che lo aiutino a bloccare i mostri che hanno fatto quello scempio alla ragazza.

Si scoprirà, invece, che la ragazza è morta durante un festino sessuale. Un festino al quale partecipavano molte delle più importante personalità della città e  delle zone limitrofe. Questo metterà in crisi Montalbano.O meglio, gli creerà moltissimi problemi. Non solo perché dovrà eseguire un’indagine, ma anche combattere contro il sistema. Un sistema che si sta muovendo per nascondere tutte le prove, tra le quali un video, “dell’ammazzatina”.

Riassunto Precedenti episodi di Montalbano: Amore e La Prova Generale

Il precedente episodio della rassegna sul Commissario Montalbano è andato in onda l’8 aprile 2019 e si intitolava Amore. Si tratta del secondo episodio della dodicesima stagione. E uno dei più grandi successi della serie. L’episodio è ripreso dai racconti “Amore” e “La Prova Generale“, rispettivamente presenti nella raccolte “Un mese con Montalbano” e “Gli arancini di Montalbano”.

L’episodio ha al centro Michela Prestia, una bellissima ragazza dal passato tremendamente burrascoso. Prima cacciata di casa da bambina. Poi anni passati da un uomo sbagliato all’altro. Infine finita nel giro della prostituzione. Questo passato si intreccerà presto con le indagini, cosa che non farà che peggiorare la situazione.

Un passato che, apparentemente, Michela ha abbandonato. L’amore per un uomo chiamato Saverio dovrebbe averla “salvata” dalla sua vita passata. Tuttavia è un amore che non convince il commissario. Gli intrighi delle indagini si intrecceranno agli intrighi amorosi, problemi su problemi che il commissario dovrà affrontare anche nella sua vita privata.

Google+
© Riproduzione Riservata