• Google+
  • Commenta
8 Aprile 2019

Il commissario Montalbano di lunedì 8 aprile 2019: anticipazioni

Il commissario Montalbano di giovedì 16 maggio 2019
Anticipazioni Il commissario Montalbano di lunedì 8 aprile 2019

Anticipazioni Il commissario Montalbano di lunedì 8 aprile 2019

Anticipazioni Il commissario Montalbano di lunedì 8 aprile 2019: si chiama Amore, l’episodio della dodicesima stagione in prima serata Rai uno, riassunto puntate precedenti. 

Dopo il successo della tredicesima stagione, il Commissario Montalbano ci accompagnerà per altri 10 episodi.

Dei quali alcuni sono già stati trasmessi. Lunedì 8 aprile 2019, alle 21:25, in prima serata andrà in onda l’episodio “Amore“.

Il commissario interpretato da Luca Zingaretti è senza dubbio uno dei personaggi più amati della televisione italiana.

E uno dei prodotti italiani migliori mai esportati da questo punto di vista. L’episodio in questione è uno dei più amati, pur essendo uno dei più recenti. Infatti, Amore appartiene alla dodicesima stagione, uscita nel 2018. Questa è la cosa incredibile con la serie Tv Montalbano.

Pur andando in onda da quasi 20 anni è ancora amato come la prima volta. Sicuramente è merito della bravura degli attori, ma le storie che Andrea Camilleri, l’autore, è stato in grado di creare sono incredibile. E prova ne è l’episodio che andrà in onda l’8 aprile 2019, Amore, incredibile e carico di tensione.

Anticipazioni Il commissario Montalbano di lunedì 8 aprile 2019, secondo episodio, Amore

Come abbiamo detto, l’8 aprile 2019 andrà in onda il secondo episodio della dodicesima stagione de Il Commissario Montalbano, intitolato Amore. Si tratta di un episodio scritto unendo racconti provenienti da due diverse raccolte di Camilleri. I due racconti che fanno da base all’episodio sono “Amore“, da “Un mese con Montalbano“, e “La Prova Generale“, da “Gli arancini di Montalbano“.

Entrambe le raccolte sono ovviamente edite da Sellerio. l’episodio è stato scritto dallo stesso Andrea Camilleri in collaborazione con Francesco Bruni, Salvatore De Mola, Leonardo Marini e Valentina Alfieri (per i dialoghi).  L’episodio in questione è stato uno dei più visti di sempre, il terzo, per la precisione, con quasi 11 milioni di telespettatori ed uno share del 42,8%.

Ma di cosa parla l’episodio? Tutto parte con la scomparsa di Michela Prestia, una splendida ragazza dal passato molto difficile. Un passato che va ad intrecciarsi con le indagini in corso. Cacciata di casa da bambina, scelte continue di uomini sbagliati, prostituzione. Il tutto porterà Montalbano non solo ad affrontare un caso difficile, ma anche a dover affrontare i problemi degli intrighi amorosi in generale.

Il tutto peggiora anche perchè Michela era riuscita ad uscire dalla sua condizione tragica, grazie all’amore e a Saverio. Amore che non convince Montalbano, soprattutto visto la fine che Michela ha fatto. Il tutto, infatti, sarà causato da un amore folle, dalla gelosia e dagli aspetti più scabrosi dell’amore, con i quali anche Montalbano, come uomo e come poliziotto, dovrà scontrarsi.

Riassunto precedenti episodi di Montalbano: cosa è successo

Non è certo un episodio di Montalbano, ma “Chiamatemi Tiresia“, lo spettacolo teatrale che ha seguito la tredicesima stagione di Montalbano è stato frutto del grande successo del Commissario.

Nella prima settimana di aprile 2019, sono andati in onda due episodi: “La Giostra degli Scambi” e “Un covo di vipere“. Andati in onda, con precisione, rispettivamente lunedì 1° aprile 2019 e mercoledì 8 aprile 2019.

La Giostra degli Scambi è un altro degli episodi iconici e famosi di Montalbano. Un caso complicatissimo, la scomparsa di due giovani amanti, mette a dura prova le abilità di Montalbano e del commissariato di Vigata. Senza contare l’errore di persona di Montalbano, che si concentra su un sospetto errato.

Un Covo di Vipere è uno degli episodi più divertenti. Tutto parte dalla morte dell’imprenditore Cosimo Barletta. Colpo alla nuca mentre si trova in cucina. Una morte strana, fino a che Montalbano non scopre che Barletta era uno strozzino. In molti potevano volerlo morto. I poveracci che prendevano soldi da lui, le ragazze che ricattava, i suoi amici. Quando tutto sembra già complicato, si scopre che Barletta era anche stato avvelenato. Colpito da due assassini diversi, ma chi è davvero il colpevole?

Google+
© Riproduzione Riservata