• Google+
  • Commenta
21 Agosto 2019

Come prepararsi al test Veterinaria 2019: cosa studiare per superarlo

Come prepararsi al test Veterinaria 2019
Come prepararsi al test Veterinaria 2019

Come prepararsi al test Veterinaria 2019

Consigli per come  prepararsi al test d’ingresso di veterinaria 2019: le materie da studiare, domande e risposte anni passati e le prove da affrontare per i posti disponibili.

Quest’anno diventare una matricola di Veterinaria prevede moltissimo impegno, visto che i posti disponibili sono pari al 10 % degli iscritti. Il test Veterinaria 2019 si svolgerà il 4 settembre contemporaneamente in tutta Italia a partire dalle ore 11:00. La prova di ingresso è composta da 60 domande da rispondere entro cento  minuti. Ogni domanda presenterà cinque opzioni di risposta e una sola soluzione giusta. A entrare al corso di laurea sarà però uno studente su 10  poiché gli iscritti al test Veterinaria 2019 sono oltre settemila,ma  i posti disponibili sono 759.

Ma come studiare al meglio per superare una prova di ammissione così difficile? E soprattutto, come riuscire ad immatricolarsi?

Il primo passo da fare è prepararsi nel migliore dei modi. Per la  preparazione ai test di ammissione all’università, è sicuramente utile munirsi di libri  specifici sui test di ingresso. Con  i testi dedicati  si possono:

  • conoscere i contenuti delle prove d’esame;
  • fare delle simulazioni;
  • esercitare le proprie capacità di ragionamento logico;
  • contribuire a migliorare la formulazione delle risposte.

Insomma,  permettono di raggiungere una preparazione ottimale ai test di ammissione.

Altro passo importante, è l’esercitazione, sui tantissimi siti on line, che permette di simulare la prova con i vari quesiti suddivisi per argomento. 

Come prepararsi al test Veterinaria 2019: cosa studiare per la prova – PDF domande e risposte

Tra le varie informazioni utili contenute nel bando del test d’ingresso di veterinaria ci sono anche gli argomenti da studiare in vista della prova d’ammissione. ll bando del Ministero infatti è l’unico documento ufficiale che consente di conoscere esattamente quali potrebbero essere i quesiti che gli studenti italiani il quattro settembre troveranno nella prova. Inoltre è importante anche sapere a quante domande occorre rispondere, e quante soluzioni fornire per superare la prova ed entrare in graduatoria.

Per arrivare preparati al test di veterinaria, è necessario ripassare bene i programmi ministeriali di biologia, chimica, fisica e matematica. Diversa preparazione richiedono i quesiti di logica e cultura generale, per cui bisogna semplicemente allenarsi, visto che non vi è alcun piano di studio associato. In ogni  modo  la cosa fondamentale è  velocizzarsi nelle risposte  e acquisire scioltezza nei ragionamenti logici e matematici.

Come funziona la prova di ammissione: domane e risposte anni passati

Per prepararsi al test VeterinariaIl test di Veterinaria 2019 al meglio, è bene conoscere la struttura della prova. Inoltre un utile consiglio è quello di prepararsi sui test Veterinaria degli anni passati.

Il test sarà composto da 60 domande suddivise in :

  • 10 quesiti di logica
  • 12 quesiti di cultura generale
  • 16 quesiti di biologia
  • 16 quesiti di chimica
  • 6 quesiti di fisica e matematica

La prova, a scelta multipla tra 5 opzioni di risposta, durerà 100 minuti. Ogni risposta esatta vale 1,5 punti, ogni risposta non data 0 punti, ogni risposta sbagliata -0,4 punti.

Per superare i test, occorre esercitarsi con le simulazioni e le prove degli anni precedenti.

Google+
© Riproduzione Riservata