• Google+
  • Commenta
3 Settembre 2019

Test Medicina e Chirurgia 2019: possibili domande e risposte

Test Medicina e Chirurgia 2019
Test Medicina e Chirurgia 2019

Test Medicina e Chirurgia 2019

Come svolgere il test Medicina e Chirurgia 2019 senza commettere errori e quali sono le possibili domande e risposte della prova di accesso alle facoltà mediche.

Il test medicina 2019 si svolgerà in tutta Italia il 3 settembre a partire dalle ore 11. Ci sono delle novità rispetto ai test degli anni precedenti poiché il Ministero ha deciso di cambiare la struttura della prova. Le domande restano 60 ma è cambiato il numero di quesiti per argomento. La nuova prova prevede: 12 quesiti di cultura generale; 10 di ragionamento logico; 18 di biologia; 12 di chimica; otto 8 di fisica e matematica. E come ogni anno, si aggiorna e cambia il numero dei posti disponibili. Si passa dai 9.779 dell’anno scorso ai 11.568 di quest’anno, a fronte degli oltre 68.000 iscritti alla prova.

La popolarità del test d’ingresso a numero chiuso è determinata anche dalla prestigiosa professione del medico.

Professionista centrale nel mondo della salute, il medico esamina e stabilisce una diagnosi, ordina esami e prescrive le cure farmaceutiche o ospedaliere necessarie. Il medico segue i suoi pazienti e gestisce la loro salute. Una professione complessa che richiede una selezione abbastanza serrata. E molti studenti che sognano il camice bianco, intensificano le ore di studio più prossime al giorno in cui si terrà il test Medicina e Chirurgia 2019. Sperando quindi di riuscire a studiare ed approfondire proprio uno degli argomenti delle possibili domande.

Ma quali sono i possibili quesiti? Ci sono indiscrezioni che è possibile carpire? Dal Miur non è mai trapelata nessuna indiscrezione. Solamente la mattina della prova si conosceranno le domande ufficiali del test di medicina 2019. Il bando, però indica quali sono gli argomenti che è possibile studiare ed approfondire. Le tipologie di esercizi che saranno proposti il giorno del test.

Test Medicina e Chirurgia 2019: quali sono le possibili domande della prova di accesso

Riuscire ad ottenere un posto utile in graduatoria non è semplice. E proprio la curiosità di sapere quali sono stati gli argomenti scelti quest’anno dal Miur è tanta. Ecco allora gli argomenti sui quali verterannoquesiti del Test Medicina e Chirurgia 2019.

  • Biologia: le future matricole dovranno conoscere la chimica dei viventi, le molecole organiche presenti negli organismi e le loro funzioni; la cellula (teoria, membrana, ciclo); bioenergetica; genetica, ereditarietà, ambiente, mutazioni e riproduzione; anatomia degli animali e dell’uomo; sistemi ed apparati dell’umano; omeostasi.
  • Chimica: costituzione della materia; leggi dei gas perfetti; struttura dell’atomo e sistema periodico; legamenti chimici; chimica inorganica; reazione chimiche e stechiometria; soluzioni; equilibri in soluzione acquosa; elementi di cinetica chimica e catalisi; ossidazione e riduzione; acidi e basi; fondamenti di chimica organica.
  • Fisica: misure; cinematica; dinamica; meccanica dei fluidi; termologia e termodinamica; elettrostatica ed elettrodinamica.
  • Matematica: insiemi numerici; algebra; funzioni; geometria; probabilità e statistica.

Consigli per non commettere errori alla prova d’ingresso

La pancia che si stringe, il respiro che manca, la gola annodata: come gestire l’ansia il giorno del test? Molti sono ansiosi di non essere all’altezza e fallire. Ma ci sono suggerimenti e buoni consigli per aiutare a prevenire l’insorgenza di stress. O per gestirlo quando si presenta in momenti decisivi, come durante lo svolgimento di un test d’accesso.

Lo stress nasce spesso dalla paura dell’ignoto. Ma se non riesci a prevedere le possibili domande, non devi sottovalutare il tempo che hai dedicato alla tua preparazione. È quindi importante conoscere il programma dell’esame, nonché avere anche una buona cultura generale. Ciò ti consentirà di sentirti più sicuro di te. E soprattutto ti darà la sensazione di aver messo tutte le possibilità dalla tua parte per avere successo. E’ importante poi essere positivi, ed evitare i pensieri negativi (paura del fallimento) che possono solo scoraggiare e rivelarsi controproducenti. Per cercare di canalizzare bene la tua energia, affidati ad una musica che ti dà la carica, un profumo che ti rilassa particolarmente, ricordi di successo, una citazione che ti stimola. Tante piccole cose che saranno una sorta di scatola della felicità in cui attingere non appena ne avrai bisogno. E che soprattutto che ti aiutano a restare concentrato sul test perché il tempo disponibile si esaurirà brevemente!

Google+
© Riproduzione Riservata