• Google+
  • Commenta
13 Maggio 2020

Chi è Milena Gabanelli: età, marito, CV della giornalista Report

Foto per capire chi è Milena Gabanelli
Foto per capire chi è Milena Gabanelli

Foto per capire chi è Milena Gabanelli

Giornalista RAI, e di La7, conduce Dataroom per il Corriere della Sera, e il programma Report: ecco chi è Milena Gabanelli oggi e ieri, età, curriculum, biografia, vita privata, marito, figli e contatti principali.

Ha introdotto il videogiornalismo in Italia, da sempre freelance, volto e voce della trasmissione Report per quasi vent’anni e da giovane anche musicista in una band musicale. Giornalista e conduttrice televisiva con un curriculum ricco di esperienze lavorative ed anche pubblicazioni. Per molti e anche tra i più giovani, è la più brava, in pole position! Tanti premi, molti riconoscimenti ricevuti nel corso degli anni per la sua carriera. Molti hanno imparato a conoscerla con il Coronavirus, e per la sua esperienza in campo di OMS, visti i suoi diversi servizi sul Corriere della Sera. Pensiamo alle denunce all’Organizzazione mondiale della sanità per il ritardo con cui è stato comunicato il Covid-19.

Altri la conoscono per aver definito La Bestia Matteo Salvini su Dataroom, appellativo che si è guadagnato per i suoi 4 milioni di fan sui social, ma chi è Milena Gabanelli nella vita privata non tutti lo sanno; il suo vero nome, quanti figli ha oggi, se è sposata e con chi, quanti anni ha e dove vive.

Cosi ancora pochi sanno qual è il suo percorso formativo e professionale, come è approdata nel mondo delle trasmissioni televisive RAI e LA7, e quali sono i suoi interessi oltre il mondo del giornalismo.

Chi è Milena Gabanelli: curriculum, biografia, età, marito e figli della giornalista di Report

Per scoprire chi è Milena Gabanelli, il suo profilo Twitter e Facebook come il suo CV e biografia, ci saranno d’aiuto per conoscere vita privata, quanti anni ha, famiglia, contatti e carriera professionale.

Il suo vero nome è Milena Jole, è nata a Tassara, frazione di Nibbano (Piacenza) il 9 giugno 1954 di mercoledì ed è del segno zodiacale dei Gemelli. Alta 160 cm, pesa 55 Kg, bionda, almeno il più delle volte.

Fino all’età di 19 anni ha vissuto a Desio, in Brianza. Poi si è trasferita a Bologna dove ha conseguito la laurea al DAMS con una tesi in storia del cinema.

Per quanto riguarda la sua vita privata, sappiamo che la giornalista Gabanelli è sposata con Luigi Bottazza, insegnante di musica alle scuole medie, i due hanno una figlia, Giulia laureata in giurisprudenza.

Per quanto riguarda alcune curiosità invece, non tutti sanno che la conduttrice di Report quando era ragazza suonava il basso in un gruppo rock femminile, Mumble Rumble. Per mantenersi all’università invece lavorava come hostess alle fiere e scriveva recensioni. Milena ha anche il pollice verde. Ama infatti dedicarsi al giardinaggio e curare il proprio orto.

Da giornalista RAI e La7 Gabanelli alle inchieste su OMS e Coronavirus

Diversamente che della sua vita privata e dei suoi contatti, sappiamo di più delle sue inchieste di Repor e Dataroom chi è Milena Gabanelli: curriculum e biografia rivelano grande formazione ed esperienza professionale per la giornalista della Rai e di La7.

Ha sempre lavorato come freelance, tanto che in un’intervista ha dichiarato che alla sua età ancora non ha il posto fisso.

Nel 1982 è iniziata la sua collaborazione con la RAI realizzando programmi di attualità. Nei primi anni Novanta inizia a realizzare da sola i suoi servizi con una videocamera portatile introducendo così il videogiornalismo.

Nel 1989 collabora con la trasmissione di Giovanni Minoli Speciale Mixer. Proprio per questo programma diventa inviata in diverse zone anche di guerra per documentare i crimini commessi. Cina, Cambogia, Vietnam, Birmania, Sudafrica, India. Inoltre mette piede sull’isola dove vivono i discendenti degli ammutinati del Bounty e dove risiede per un mese. Poi, ritornata in Italia, ha una nuova proposta.

Servizi speciali ieri e oggi: chi è Milena Gabanelli giornalista

Sono quindi le inchieste per Dataroomed e Report a dirci chi è Milena Gabanelli oggi ma anche ieri. Pensiamo ad esempio ai suoi servizi su Oms, alle denunce fatte all’Organizzazione mondiale della sanità alla quale chiede del ritardo con cui è stato comunicato il Covid-19.

Nel corso degli anni è diventata un’inviata di spicco, grazie ai suoi reportages e servizi realizzati in molti Paesi.

La sua è una lunga storia professionale. Nel 1994 il giornalista Giovanni Minoli le propone di condurre il programma “Professione Reporter”, in cui venivano mandati in onda i servizi realizzati dai neo-videogiornalisti.

Nel 1997 invece nasce Report in onda su Rai tre. Nel corso degli anni la trasmissione diventa il format più conosciuto in Italia dedicato al giornalismo investigativo. Tante le tematiche affrontate nel corso delle puntate. Da quelle economiche, a quelle legate alla salute, alla giustizia, ai servizi pubblici. Tante anche le querelle ricevute proprio per gli argomenti trattati nel programma.

Nel 2017 si è dimessa dalla Rai e ha iniziato a collaborare con il Corriere della Sera dove cura la rubrica Dataroom. Inoltre è l’editorialista di Sette.

Nel settembre 2018  ha iniziato a collaborare con il tg di LA7 condotto da Enrico Mentana. Ogni lunedì viene presa una puntata di Dataroom e il conduttore le pone delle domande sulle tematiche affrontate. La giornalista oltre ad aver ricevuto tanti premi e riconoscimenti è anche autrice di 5 opere.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy