Chi è Marco Travaglio: biografia, vita privata, età e contatti

Francesca Di Stasio 15 Giugno 2020

Direttore de Il Fatto Quotidiano, saggista, scrittore e opinionista tv in programmi come Accordi&Disaccordi e Dimartedì, chi è Marco Travaglio, biografia, curriculum, vita privata, carriera, età, moglie e figli.

È una delle voci più indipendenti del giornalismo italiano, Silvio Berlusconi è il suo acerrimo nemico. Gli inizi da giornalista freelance, poi l’incontro con Indro Montanelli, una guida per lui.

Noto anche in televisione, soprattutto dopo l’intervista andata in onda nel programma di Luttazzi Satyricon, un fatto di cui si parla ancora oggi e che suscitò molto clamore. Viso noto di canali come La7 e RAI.

Intellettuale indipendente, si definisce un liberale. Sempre schietto, le inchieste che porta avanti sono coraggiose e riescono a scavare anche negli angoli più bui e reconditi delle illustre personalità politiche.

Coerente con le sue convinzioni e lontano da ogni compromesso. Non si identifica in un’area politica precisa. In passato ha dichiarato: “In Germania voterei Merkel sicuro. Mi piacevano molto Reagan e la Thatcher. La mia destra non esiste. È immaginaria. È la destra liberale. Cavour, Einaudi, De Gasperi, Montanelli.”

Ma chi è Marco Travaglio direttore de Il Fatto Quotidiano o uomo politico non tutti lo sanno, qual è il partito per cui simpatizza, la sua biografia, quanti anni ha, chi è sua moglie e chi sono i suoi figli. Cerchiamo di rispondere ad alcune di queste domande sul suo conto.

Chi è Marco Travaglio: biografia, curriculum, età, moglie, figli del direttore de Il Fatto Quotidiano

Per scoprire chi è Marco Travaglio, biografia e CV ci saranno d’aiuto per conoscere la sua età, moglie e figli, ma anche il suo profilo Facebook e Twitter sono di aiuto per avere notizie sul suo orientamento politico e professionale.

E’ nato a Torino il 13 ottobre del 1964 ed è del segno zodiacale della Bilancia. Suo padre era un geometra progettista di treni alla Fiat Ferroviaria. Ha un fratello di nome Franco che è autore, regista e librettista di musica. È vissuto in una famiglia dove alla cultura era data molta rilevanza.

Dopo essersi diplomato al Liceo classico Salesiano Valsalice con la votazione di 58/60, si iscrive alla facoltà di lettere moderne dove si laurea. Prosegue poi gli studi conseguendo la specialistica presso l’università di Torino in Storia Contemporanea all’età di 32 anni.

Per quanto riguarda la vita privata di Marco Travaglio sappiamo che è sposato da vent’anni con Isabella da cui ha avuto due figli, Elisa e Alessandro. Alessandro fa rap ed è conosciuto con il nome d’arte Trava. Ha 23 anni ed è già noto al mondo dello spettacolo. Nel 2010 infatti ha preso parte al videoclip della canzone “Tranne te” di Fabri Fibra, nel 2015 ha partecipato alla trasmissione “Italia’s Got Talent”, mentre nel 2017 ha organizzato uno scherzo a suo padre con la complicità de “Le Iene”. Gli ha fatto credere che era stato scelto come concorrente del Grande Fratello Vip.

Il direttore de Il Fatto Quotidiano Marco Travaglio con i figli, ha sempre detto di avere un rapporto splendido, spesso il suo lavoro non gli abbia permesso di viverli a pieno. A questo proposito ha dichiarato: “Il grande pubblico ha iniziato a conoscermi, quando i miei due figli Alessandro ed Elisa erano piccoli. Quindi hanno sempre convissuto col fatto di avere un papà conosciuto. I miei figli hanno pagato un prezzo alto: avrei voluto essere più presente, ma il lavoro mi porta a stare sempre in giro. Comunque devo dire che ormai si sono abituati. Vivo tra Torino e Roma, dove si trova la redazione del Fatto quotidiano. Nonostante queste difficoltà abbiamo un bellissimo rapporto, anche se ho sempre un forte senso di colpa nei loro confronti. “

Di sé dice: “Non mi ritengo famoso, perché non faccio vita di società, me ne sto per i fatti miei. Sono e resto un giornalista.”

Nonostante si pensi che certe personalità non siano travolte dal gossip, non è così e il giornalista direttore del  Il Fatto Quotidiano ne è un esempio. È finito infatti al centro di un pettegolezzo nell’estate del 2018, quando è stato paparazzato mentre si baciava appassionatamente a Formentera con l’attrice Giorgia Salari.

Da giornalista e scrittore, Travaglio, direttore de Il Fatto Quotidiano

Diversamente che della sua vita privata e dei suoi contatti, chi è Marco Travaglio professionalmente ci è più facile raccontarlo studiando la sua persona giornalista de Il Fatto Quotidiano e di scrittore di molti suoi libri.

E’ diventato giornalista professionista nel 1986. Ha iniziato la sua carriera come giornalista freelance in piccole testate di area cattolica come Il nostro tempo. Qui conobbe Indro Montanelli che per lui è stato un mentore. Montanelli lo chiamò a Il Giornale in veste di vice-corrispondente da Torino. Dal 1994 seguire Montanelli a La Voce, il nuovo quotidiano da lui fondato. Qui ebbe l’occasione di collaborare con Enzo Biagi per il programma televisivo Il Fatto. Nel 1995 iniziò a collaborare come freelance con diversi quotidiani e periodici, fra cui Sette, Cuore, Il Messaggero e Il Giorno.

Il 1998 è l’anno in cui viene assunto a La Repubblica come redattore. Nel 2001 diventa un collaboratore fisso del quotidiano. Lo rimane però soltanto per un anno. Nel 2002 inizia a collaborare con L’Unità come editorialista e commentatore.

Il 29 giugno 2009 passa  a il Fatto Quotidiano. Il 3 febbraio 2015 è stato nominato direttore del quotidiano di cui è anche cofondatore e editorialista.

Marco Travaglio è noto anche in televisione, ha collaborato in particolare con Michele Santoro, prima nella trasmissione Annozero, poi nel programma Servizio pubblico. L’8 maggio 2014 iniziò la trasmissione Announo, dove curava una rubrica in cui venivano commentati i fatti della settimana. Dal 2015 è ospite fisso di Otto e mezzo e del programma Dimartedì su LA7. Dal 2019 invece lo troviamo anche ad Accordi&Disaccordi sul canale Nove.

Tante sono le sue iniziative nel mondo del web dove fino al 2010 ha curato il blog da lui fondato Voglio Scendere.

Dal 2008 al 2011 ha invece curato una videorubrica in diretta streaming sul blog di Beppe Grillo Passaparola, dove commentava fatti legati all’ attualità politica. Su YouTube Passaparola è stata sempre nella top 5 dei video italiani più visti nella categoria “Notizie e politica”.

Dal 2018 cura una rubrica settimanale dal nome “Balle Spaziali” sul portale web “Loft” de “Il Fatto Quotidiano”. Non sono mancati nella sua ricca carriera il cinema e il teatro. Compare in diversi documentari, lungometraggi ed è anche stato consulente di alcune sceneggiature. Si è poi esibito in molti teatri italiani con spettacoli di cui è sia autore che protagonista. Infine, la musica con il brano Vaffancuba uscito nel 2013 in collaborazione con altri artisti tra cui Luca Morino e i Two Fingerz.

Articoli famosi e libri: chi è Marco Travaglio giornalista e scrittore

Sono quindi le inchieste importanti per Il Fatto Quotidiano, e i suoi libri a dirci chi è Marco Travaglio oggi.

Il suo primo libro si intitola L’odore dei soldi, un testo in cui esaminando i vari atti processuali si interroga sull’origine delle fortune di Silvio Berlusconi. L’opera fu presentata per la prima volta nella trasmissione Satyricon di Luttazzi. L’intervista che lui gli rilasciò fece scalpore e suscitò un mare di aspre polemiche per le pesanti dichiarazioni.

Negli anni successivi sono poi tantissime le opere da lui scritte. Per citarne alcune: È Stato la mafia, Slurp, Perché no, Il Bavaglio, Mani sporche etc.. Molti dei suoi testi sono poi diventati libri-inchiesta. Più volte nel corso della sua carriera è stato citato in giudizio e querelato per ciò che dichiarava e scriveva. Montanelli lo definiva: “Un grande inquisitore”.

Su Il Fatto Quotidiano cura gli editoriali. Alcuni titoli sono: Con-te partirò, Casa Fontana, Processi somari, La Palamarata sul caso del PM Luca Palamara, etc… Non si è mai tirato indietro dal commentare i fatti più importanti del giorno in ambito soprattutto politico, commentando ed esprimendo il suo parere, i suoi giudizi, non solo sui politici, ma anche su alcune riforme.

Ne è un esempio la riforma Mastella da lui definita una “legge bavaglio”, perché limitava l’utilizzo delle intercettazioni da parte dei giornalisti. Tanti poi sono stati gli altri suoi interventi che hanno suscitato polemiche, critiche e gli sono valse denunce.

Durante questi anni da giornalista ha scritto delle contraddizioni, delle incoerenze e degli scivoloni di diversi uomini politici. Esperto in particolare di cronaca giudiziaria, da giornalista audace e sempre tagliente ha indagato i fenomeni di corruzione in politica e di commistione tra stato e mafia.

L’associazione nazionale dei giornalisti tedeschi gli ha conferito nel 2009 il “premio per la libertà di stampa” con questa motivazione: «Onoriamo un collega coraggioso e attento, che si impegna contro tutti gli ostacoli per difendere la libertà di stampa in Italia». 

Anagrafica Principale
Direttore de Il Fatto Quotidiano, saggista, scrittore e opinionista tv in programmi come Accordi e Disaccordi e Dimartedì. Voce indipendente del giornalismo italiano, si definisce un liberale.
Nome e CognomeMarco Travaglio
Data di nascita13/06/1964
Luogo di nascitaTorino
ProfessioneGiornalista
Anagrafica Principale
Direttore de Il Fatto Quotidiano, saggista, scrittore e opinionista tv in programmi come Accordi e Disaccordi e Dimartedì. Voce indipendente del giornalismo italiano, si definisce un liberale.
Nome e CognomeMarco Travaglio
Data di nascita13/06/1964
Luogo di nascitaTorino
ProfessioneGiornalista
© Riproduzione Riservata
avatar Francesca Di Stasio Ho una laurea in Lingue e Culture straniere e una passione per la scrittura che coltivo da diversi anni. Amo imprimere idee, eventi, storie non solo sulla pagina ma anche attraverso la fotografia. Sono un'esploratrice appassionata di luoghi, culture e tradizioni. Vado alla scoperta di nuovi sapori e io stessa mi diletto in cucina nella creazione di piatti originali. Adoro viaggiare. Credo che i viaggi e le nuove esperienze siano una fonte preziosa di arricchimento personale. Impegno e dedizione mi contraddistinguono. I miei interessi spaziano ​dalla cultura allo spettacolo, dall'attualità alla musica. Con minuziosità e accuratezza sono alla costante ricerca di informazioni, fatti, avvenimenti, curiosità da trasmettere ai lettori. Per il Portale Controcampus curo la rubrica "Il Personaggio." Ritratti e biografie di personaggi noti. Una lente di ingrandimento sulla loro vita alla ricerca di segreti inconfessati e lati nascosti senza tralasciare alcun dettaglio e lasciando emergere, attraverso la scrittura, solo ciò che è autentico e veritiero. Leggi tutto